Saluzzo capitale italiana della cultura 2024 la candidatura con le Terre del Monviso

Dal complesso del monastero di Santa Maria della Stella, luogo simbolo, recuperato grazie alla Fondazione Cr Saluzzo, dopo anni di degrado e di abbandono – la Città di Saluzzo con le Terre del Monviso presenta, venerdì 4 dicembre alle 17, la candidatura a Capitale italiana della cultura 2024.
Sono previsti gli interventi di Marco Piccat, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo) monsignor Cristiano Bodo, vescovo della Diocesi di Saluzzo; Marco Bussone, presidente Uncem; Mauro Calderoni, sindaco di Saluzzo; Federico Borgna, presidente della Provincia di Cuneo; Vittoria Poggio, assessore alla cultura della Regione Piemonte; Paolo Verri, coordinatore pro bono della candidatura.
Inoltre, è prevista la partecipazione di sindaci e presidenti Unioni Montane delle Terre del Monviso; Federico Pizzarotti, sindaco di Parma; Silvia Marchionini, sindaco di Verbania; Mauro Gola, presidente di Confindustria Cuneo e di Camera di commercio di Cuneo; Antonio De Rossi (Politecnico di Torino); Maria Lodovica Gullino, vice rettore Università di Torino; Carlo Petrini, presidente dell'Università degli studi di Scienze Gastronomiche; Roberto Colombero, presidente Uncem Piemonte; Marco Galateri di Genola, presidente Fondazione Artea; Giovanni Quaglia, presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e dell'Associazioni delle fondazioni bancarie piemontesi; Giandomenico Genta, presidente Fondazione Crc-Cassa di Risparmio di Cuneo; Silvio Viale, presidente Associazione Culturale Torino, la Città del Libro per Salone Internazionale del Libro di Torino; Maria Cattaneo Leonetti, presidente Fai Piemonte e Valle d’Aosta; Dominique Moulin, presidente della Communauté de Communes du Guillestrois et du Queyras; Chantal Eymeoud, presidente della Communauté de Communes Serre-Ponçon; Sophie Vaginay, presidente della Communauté de Communes Vallée de l'Ubaye Serre-Ponçon, oltre che di Mariano Allocco, Stefania Belmondo, Sergio Berardo, Paolo Pejrone e Fredo Valla. La presentazione sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook del Comune di Saluzzo (@comunedisaluzzo) e sul sito comune.saluzzo.cn.it