Pattern e Intesa Sanpaolo vincitori 2020 del Premio dei Premi per l'innovazione

La torinese Pattern, società italiana tra i più importanti operatori nella progettazione, ingegneria, sviluppo, prototipazione e produzione di linee di abbigliamento per i marchi del fashion luxury, è stata insignita del Premio nazionale per l’Innovazione 2020, denominato “Premio dei Premi”. Pattern è stata selezionata per il “Premio dei Premi” nella categoria “Industria e Servizi”, in ragione della “sistematica ricerca di un equilibrato connubio tra artigianalità sartoriale e innovazione tecnologica e per lo sviluppo della strategia innovativa per raggiungere la sostenibilità e l’impatto zero sull’ambiente”. Francesco Martorella, fondatore e presidente di Pattern, ha ricevuto il premio dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso di una cerimonia a distanza, alla presenza dei ministri per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone e per l’Innovazione tecnologica e Digitalizzazione, Paola Pisano e de presidente della Fondazione Cotec, Luigi Nicolais.
Il prestigioso riconoscimento è istituito dalla presidenza del Consiglio dei ministri su concessione del presidente della Repubblica, che lo conferisce annualmente a imprese industriali e di servizi, banche, pubbliche amministrazioni, studi di design e start up accademiche che abbiano realizzato innovazioni rilevanti di prodotto o di processo, allo scopo di sottolineare l’importanza della ricerca e dell’innovazione e della loro applicazione in ogni forma e intensità.
Il Premio dei Premi 2020 è stato assegnato anche a Intesa Sanpaolo, della quale è il principale azionista la fondazione torinese Compagnia di San Paolo, per il progetto Circular Economy Plafond. “Il Plafond Circular Economy” – si legge nella motivazione – contribuisce, con un impatto positivo sia sulla società che sull'ambiente, allo sviluppo e alla trasformazione del contesto economico italiano supportando concretamente le imprese nella transizione verso l'economia circolare e accompagnandole nei percorsi di adozione del nuovo paradigma economico”. A ricevere il Premio è stato Guido de Vecchi, direttore generale di Intesa Sanpaolo Innovation Center.