Acea Pinerolese partecipa a nuovi progetti all'avanguardia per le energie rinnovabili

Acea Pinerolese Industriale avvierà nei primi mesi del 2021 un nuovo progetto, denominato Spotlight, finanziato al 100% da un bando Horizon 2020 dell’Ue. L'obiettivo chiave di Spotlight, progetto in partneariato, è quello di sviluppare un dispositivo fotonico che, utilizzando luce solare, converta l'anidride carbonica (CO2) prodotta da Acea e idrogeno verde (H2) in metano (CH4) e syngas (CO). Inoltre, il syngas prodotto in Spotlight potrà essere anche utilizzato per produrre metanolo, un ingrediente chiave per la produzione di biocarburanti da fonti rinnovabili e naturali, valorizzando ulteriormente i derivati dei rifiuti in nuove risorse.
Inoltre, Acea sta sviluppando, all’interno di una altro progetto dimostrativo denominato Bioroburplus coordinato dal Politecnico di Torino, un processo altamente innovativo per la produzione di bioidrogeno prodotto dal processo di reforming che utilizza biogas, ossigeno e  vapore acqueo; bio-idrogeno che potrebbe essere utilizzato anche nel concept di Spotlight. “Il Polo ecologico Acea è un passo avanti sempre e pone, già oggi, con questi progetti, le radici dei suoi sviluppi futuri e alza sempre più l’asticella della ricerca e delle nuove frontiere di domani” ha affermato Francesco Carcioffo, amministratore delegato di Acea Pinerolese Industriale.