Iren: 20 milioni per nuova sede a Genova

Sostenibilità, lavoro agile, servizi e welfare aziendale. Sono questi i punti di forza del progetto della nuova sede Iren di Genova, che sorgerà nell’ex palazzo delle Poste in Piazza Raggi, nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Brignole. La nuova struttura, che andrà a sostituire la storica sede di Via SS. Giacomo e Filippo, prevede la costruzione di un edificio con una superficie lorda complessiva di 15mila mq. Sarà in grado di ospitare oltre 400 postazioni di lavoro, alle quali si aggiungeranno spazi complementari dedicati alla vita sociale e aziendale, quali aree per incontri e meeting e per la formazione. 
Con un investimento di 20 milioni di euro, l'immobile verrà costruito secondo i più elevati standard funzionali ed energetici che consentiranno di ridurre, in misura sensibile rispetto alla situazione attuale, l’impatto ambientale e i costi di gestione. L’intervento di riqualificazione dell’edificio, la cui durata è fissata in circa 18 mesi, è stato avviato a luglio 2020, dopo i lavori preliminari di bonifica del sito e la conclusione della gara d’appalto per l’affidamento dei lavori.
La nuova sede, che verrà inaugurata tra fine 2021 e inizio 2022,e nella quale saranno situati anche gli sportelli di servizio alla clientela, permetterà di razionalizzare la presenza operativa e logistica delle attività di Iren a Genova e insisterà su un’area cittadina posta in posizione centrale e connessa direttamente con la linea ferroviaria e la metropolitana, realizzando anche un importante intervento in termini di riqualificazione urbana. Il nuovo edificio sarà inoltre concepito in maniera diversa dai tradizionali uffici, con spazi condivisi e adatti alle nuove modalità di lavoro flessibile che l’azienda ha adottato da tempo, con alcuni progetti già a regime e altri che troveranno realizzazione nei prossimi mesi.