Biella premia i maestri dell'artigianato

 La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in collaborazione con l'Associazione Fatti ad Arte, promuove il Premio "Maestro di Mestiere", che vuole essere un contributo di supporto alla ripresa delle tante botteghe che, nel Biellese, testimoniano il valore del mestiere artigiano. Gli artigiani sono idepositari di saperi e cultura, i loro manufatti rappresentano il cuore del miglior Made in Italy. E il Biellese è ricco di botteghe, di storici e giovani maestri del fare, che producono con passione pezzi unici, quel fatto a mano in bottega che dona all'oggetto un'anima.
Ma quello dei mestieri d'arte è un settore fragile, molte le difficoltà, legate alla mancanza di ricambio generazionale, dell'essere presenti all'interno di un mercato globale, di pressioni fiscali troppo pesanti per i piccoli. In ultimo l'emergenza Covid, che si è abbattuta con gravità provocando ingenti danni economici agli artigiani, che alla ripartenza dopo la quarantena, hanno trovato i costi dei materiali cresciuti a dismisura, lavori annullati, stipendi dei dipendenti da sostenere a fronte di una cassa integrazione percepita con difficoltà.
Il premio vuole quindi essere un sostegno concreto diretto all'incremento dell'attività. Ai candidati sarà richiesto di presentare un progetto inerente all'utilizzo dello stesso, che dovrà  rispettare le linee indicate all'interno del bando. Il premio sarà suddiviso in due sessioni: uno diretto agli artigiani con almeno 5 anni di attività (valore di 5.000 euro) e uno agli artigiani under 30, con un minimo di un anno di attività (3.000 euro),
Franco Ferraris, presidente della Fondazione Cr Biella, ha sottolineato il valore di questa iniziativa: “Gli artigiani d'eccellenza sono la linfa vitale del made in Italy che il mondo ci invidia. Creatività, maestria, saper fare: su queste basi si fondano mille mestieri antichi che oggi cercano di proporsi in modo moderno e devono affrontare le difficoltà legate alla crisi sanitaria. Il Biellese è ricco di queste eccellenze, che vanno tutelate con forza perchè quando un artigiano chiude bottega se ne va un pezzo della storia locale e del nostro futuro. Per questo la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in collaborazione con "Fatti ad arte", ha deciso di lanciare un premio speciale per i migliori artigiani locali. Un'occasione importante per testimoniare la vicinanza a un mondo che esprime bellezza e cultura come bene comune”.