Boom della cassa integrazione in agosto

 Boom della cassa integrazione, ad agosto, nel Nord Ovest, come nel resto d'Italia. L'Inps ha appena comunicato che le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate, riferite quasi interamente alla causale “emergenza sanitaria Covid-19”, sono state 10.716.364 in Piemonte (306.418 nello stesso mese dell'anno scorso), 1.876.016 in Liguria (39.810) e 262.421 in Valle d'Aosta (3.881). In tutta l'Italia sono state 100.182.200 (3.891.704). Dall'inizio di gennaio alla fine di agosto, le ore di cassa ordinaria autorizzate sono risultate 148.046.847 in Piemonte (8.496.538 nello stesso periodo dell'anno scorso), 24.223.387 in Liguria (673.553) e 2.798.442 in Valle d'Aosta (77.336).
In agosto, le ore di cassa in deroga autorizzate sono state 4.770.769 in Piemonte (zero nell'agosto 2019), 2.941.828 in Liguria (600) e 45.452 in Valle d'Aosta (zero). Quanto, ai Fondi di solidarietà, le ore autorizzate sono state 7.172.808 in Piemonte (5.432 nell'agosto dell'anno scorso), 3.258.964 in Liguria (zero) e 222.233 in Valle d'Aosta (zero). In tutta l'Italia, le ore autorizzate di cassa in deroga ad agosto sono state 77.328.275 (9.261 nello stesso mese precedente) e quelle relative ai Fondi di solidarietà 107.669.264 (676.328).