E le entrate sono calate di 22,3 miliardi

Le entrate tributarie e contributive nei primi cinque mesi del 2020 mostrano, nel complesso, una diminuzione di 22,268 miliardi (-8,4%) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La diminuzione è la risultante della variazione negativa delle entrate tributarie (-12,908 miliardi e -7,7%) e di quelle contributive (-9,360 miliardi, -9,5%). Le entrate tributarie degli enti territoriali nei primi cinque mesi ammontano a 10,544 miliardi e registrano una diminuzione di 407 milioni e del 3,7% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente .