La Bce dà il via libera a Intesa Sanpaolo per l'acquisizione di Ubi Banca

Intesa Sanpaolo ha ricevuto dalla Banca Centrale Europea (Bce)l’autorizzazione preventiva all’acquisizione diretta di una partecipazione di controllo - pari almeno al 50% del capitale più un’azione - in Ubi Banca, nonché per l’acquisizione indiretta di una partecipazione di controllo in IW Bank. A seguito dell’autorizzazione ricevuta da Bce, Intesa Sanpaolo ritiene, pur non disponendo tuttora di informazioni in merito ai possibili effetti pregiudizievoli della pandemia da Covid-19 su UBI Banca, che ragionevolmente dalla pandemia non derivino effetti tali da modificare negativamente l’attività di Ubi Banca e/o la situazione finanziaria, patrimoniale, economica o reddituale sua e/o delle società del Gruppo Ubi (oltre ad analoghi effetti per l’Offerta e per Intesa Sanpaolo). Di conseguenza, Intesa Sanpaolo non includerà tra le condizioni di efficacia dell’ffferta la pandemia da Covid-19 e i suoi effetti.