Insediato il nuovo Consiglio di indirizzo della Fondazione Cassa di risparmio Asti Sacco è disponibile a restare presidente

Si è insediato il nuovo Consiglio di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, a seguito del completamento del rinnovo dell'organo. Il nuovo Consiglio di indirizzo risulta così composto:
Mauro Arione, Alberto Bianchino, Ivana Bologna, Pierluigi Chiarle, Marco Devecchi, Sergio Ebarnabo, Germana Ferrero, Marcello Follis, Francesco Lepore, Filippo Mobrici, Piercarlo Molinaris, Carmelina Petrizzi, Maurizio Saracco, Roberto Scaltrito e Fabrizio Spagarino. Lunedì 15 giugno, il nuovo Consiglio procederà alla nomina del presidente della Fondazione Cr Asti, carica attualmente ricoperta da Mario Sacco che, giunto al termine del suo primo mandato, si è reso disponibile a una eventuale riconferma. La Fondazione Cr Asti è il maggiore azionista della Banca di Asti, della quale possiede il 31,80% del capitale, mentre il secondo è la Fondazione Cr Biella con il 12,91% e il terzo il Banco Bpm con il 9,9%.