Eurizon (gruppo Isp) si rafforza in Asia

Eurizon, società di asset management del gruppo Intesa Sanpaolo, rafforza la propria presenza in Asia potenziando la struttura della controllata in Hong Kong con l’ingresso di un team di elevata professionalità e pluriennale esperienza nel settore dell’asset management sui mercati asiatici. Il patrimonio gestito da Eurizon è di 312 miliardi di euro a fine marzo e includendo anche la partecipazione nella cinese Penghua Fund Management gli asset totali superano i 400 miliardi di euro. L’iniziativa ha una valenza strategica, in linea con il piano industriale del gruppo Intesa Sanpaolo 2018-2021, che vede nella crescita di Eurizon sui mercati internazionali uno dei principali motori di sviluppo nel wealth management.

Il potenziamento della società a Hong Kong permetterà a Eurizon di accelerare l’espansione del business nel mercato asiatico e cinese che presenta tassi di crescita del risparmio gestito significativi. L’iniziativa, inoltre, è finalizzata a sviluppare Eurizon a Hong Kong come centro d’eccellenza negli investimenti sui mercati emergenti dell'area asiatica, oltre a valorizzare l’attuale expertise sull’azionario cinese. Il rafforzamento del centro gestionale e commerciale di Hong Kong, infine, sarà di supporto – sia in termini di proposta commerciale che di competenze gestionali – per le altre società del gruppo Intesa Sanpaolo presenti in Cina: Penghua, asset manager locale partecipato da Eurizon al 49% e Yi Tsai, società di wealth management controllata al 100% dalla Divisione International Subsidiary Banks. Eurizon Capital (HK) sarà guidata dal nuovo ceo, Sean Debow, di nazionalità canadese, che vanta un’esperienza di 25 anni nei mercati asiatici.