Ecco i nuovi organi di Fondazione Carige l'imperiese Raineri è il vice presidente

Imperiese, classe 1946, una lunga carriera politica incominciata a 18 anni, con la tessera della Dc, più volte assessore comunale e poi in Provincia, già consigliere di amministrazione dell'Autostrada dei Fiori e della Riviera Trasporti, storico presidente dell'associazione locale Paraiso, che ha fondato, Giacomo Raineri è il nuovo vice presidente della Fondazione Carige, dove è stato designato da Claudio Scajola, sindaco di Imperia. Gli altri consiglieri di amministrazione di Fondazione Carige sono Paola Girdinio, Andrea Rivellini, Roberto Timossi. Presidente, incredibilmente, è stato confermato Paolo Momigliano. I consiglieri di Indirizzo sono Roberto Adinolfi, Barbara Amerio, Franco Ardoino, Maurizio Barabino, Vittorio Coletti, Riccardo Ferrante, Alessandro Frega, Ilaria Murmura, Ilaria Natoli e Paola Raffaglio.

Dal bilancio demerge che, nel 2019, Fondazione Carige ha deliberato stanziamenti per 429,277 euro, che, con i 798.632 relativi a esercizi precedenti, portano il totale dell'anno a 1.227.909 euro, cifra comunque inferiore alla somma dei costi dell'esercizio (1,462 milioni), fra i quali si trovano 307.405 euro per consulenti e collaboratori esterni, 109.405 euro per servizi di gestione del patrimonio e 189.758 euro per compensi e rimborsi spese degli organi statutari (il presidente ha ricevuto 43.200 euro, il consiglio di amministrazione 50.086 e quello di indirizzo 20.971).

Quest'anno, Fondazione Carige ha venduto metà del suo tesoro costituito dalle azioni Cdp (Cassa Depositi e Prestiti). Infatti, ha ceduto 600.000 azioni Cdp, incassando 35,8 milioni, con una plusvalenza di 20,9 milioni. Prima dell'alienazione aveva 1.269.882 azioni Cdp, pari allo 0,37% del capitale e che, l'anno scorso, hanno fruttato un dividendo, ordinario e straordinario, di 9,448 milioni, equivalenti a più dell'83% dei proventi complessivi. Al 31 dicembre vantava un patrimonio netto di 58,888 milioni, ma presentava disavanzi portati a nuovo per 624,66 milioni.