Dalla Compagnia di San Paolo 1,7 milioni per aiutare i più giovani dopo il lockdown

Nella fase del lockdown, la Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione per la Scuola, Ufficio Pio, Consorzio Xké Zero Tredici hanno messo in campo, insieme alla Città di Torino, all’Ufficio Scolastico Regionale e non solo, un’azione coordinata e integrata in particolare su Torino, ma anche in Piemonte, a Genova e in Liguria, con interventi mirati a sostenere la didattica a distanza e a favorire le relazioni educative. L’obiettivo è quello di sperimentare un programma di azioni complementari e innovative atte a rispondere, in modo efficace, ai bisogni di bambini e adolescenti dai 3 ai 14 anni, post lockdown, ma anche ad avviare un laboratorio di esperienze e di pratiche educative per la riapertura delle scuole a settembre. A tal fine, con “2020. Un’estate insieme”, la Fondazione Compagnia di San Paolo intende mettere a disposizione 1,7 milioni euro, oltre a reti di competenze maturate negli anni.

Le esperienze laboratoriali, a carattere scientifico, messe in campo da Xké? negli anni passati nell’ambito dell’Estate Ragazzi, saranno proposte per l’estate 2020 per piccoli gruppi nel rispetto delle normative. ’Estate Bimbi dello Spazio ZeroSei, dedicata alla fascia 3-6, ospiterà e offrirà ai piccoli spazi di gioco, condivisione, arricchimento e scoperta. Considerata l’eccezionalità del presente anno scolastico, si intende affiancare alla proposta di Estate Ragazzi “classica” un supporto scolastico agli studenti (dalla quarta della scuola primaria alla terza della scuola secondaria di primo grado), che hanno avuto difficoltà a raggiungere le competenze minime richieste per la frequenza alle nuove classi nel prossimo anno scolastico. Verranno organizzate, nel solco dell’esperienza del Provaci ancora Sam e con il supporto formativo del progetto Riconnessioni, specifiche attività di didattica innovativa per il consolidamento e la rimotivazione, anche attraverso il gioco, il teatro, la laboratorialità.

Infine, La Bella Estate. Con questa azione si intendono coinvolgere diverse realtà culturali nello sviluppo di un palinsesto di attività sul territorio cittadino, da svolgersi tra il 29 giugno e il 15 settembre 2020: si potranno organizzare passeggiate urbane, attività didattiche nei musei e altre iniziative a sfondo ludico-educativo, volte a potenziare le occasioni di partecipazione e crescita dei bambini/e e ragazzi/e da 6 a 14 anni. La Fondazione Compagnia di San Paolo lancia quindi una call a enti e istituzioni culturali operanti a Torino e nella prima cintura disponibili a contribuire all’iniziativa e partecipare a un progetto unitario e di qualità, anche attraverso un calendario comune e condiviso di attività.