Guala Closures: perdita di 6,1 milioni

Guala Closures, leader mondiale nella produzione e vendita di chiusure per l'industria degli alcolici, bevande e alimenti, nei primi tre mesi 2020 ha realizzato ricavi netti consolidati pari a 145,9 milioni, in aumento di 4,1 milioni (+2,9%) rispetto ai primi tre mesi dell'anno scorso. Il margine operativo lordo è stato di 23,6 milioni, in crescita del 16,2% a cambi correnti, rispetto ai 20,4 milioni precedenti. La perdita del gruppo è stata di 6,1 milioni, mentre era stata di 3,2 nello stesso periodo 2019. La riduzione è principalmente imputabile alla componente finanziaria, che include significative perdite su cambi, dovute all’apprezzamento dell’euro e del dollaro statunitense rispetto alle altre valute funzionali. L’indebitamento finanziario netto è aumentato di 27,6 milioni, passando dai 462,5 milioni al 31 dicembre 2019 a 490,1 milioni al 31 marzo, di cui circa 18 milioni dovuti all’acquisizione e consolidamento delle attività di Closurelogic in Germania.