Autogrill, Zannoni confermato presidente

L'assemblea degli azionisti di Autogrill, società che fa capo al gruppo Benetton, ha approvato il bilancio 2019, che evidenzia un utile netto di 35,4 milioni, che però ha deciso di riportare a nuovo (perciò, niente dividendo), “ in via prudenziale, alla luce del perdurare della incertezza derivante dalla pandemia Covid-19”. Inoltre, ha determinato in 13 il numero dei componenti del nuovo consiglio di amministrazione destinato a restare in carica per tre esercizi. Sulla base delle liste presentate, rispettivamente, dall’azionista di maggioranza Schematrentaquattro, che detiene una partecipazione pari al 50,10% del capitale e da un gruppo di società di gestione del risparmio e investitori istituzionali, la cui partecipazione complessiva è pari al 2,8% del capitale, l’assemblea ha nominato amministratori Paolo Zannoni, Gianmario Tondato Da Ruos, Alessandro Benetton, Franca Bertagnin Benetton, Rosalba Casiraghi, Laura Cioli, Barbara Cominelli, Massimo Di Fasanella d’Amore Di Ruffano, Maria Pierdicchi, Paolo Roverato, Simona Scarpaleggia, Ernesto Albanese e Francesco Umile Chiappetta.

Il nuovo cda, a sua volta, ha confermato Paolo Zannoni alla presidenza e Gianmario Tondato Da Ruos quale amministratore delegato e direttore Generale.