Borgosesia, affare da 15 milioni a Luino

Borgosesia, società biellese quotata alla Borsa Italiana, ha concluso un accordo per l’acquisto del 100% di Lake Holding, un veicolo di investimento di cui già deteneva una partecipazione del 5%, a cui risultavano collegati una serie di diritti, tra cui quello di beneficiare del 51% degli utili e del patrimonio netto di liquidazione. Lake Holding controlla un portafoglio composto da due aree principali, nei pressi di Luino, denominate Altolago e Multipla, su cui sono previste successive valorizzazioni, alle quali si aggiungono unità immobiliari già edificate che saranno successivamente oggetto di vendita. Nell’ambito della transazione, il valore dei beni immobiliari, stimato da un esperto indipendente intorno a 18 milioni di euro, è stato convenuto in 15 milioni circa. Tenuto conto delle passività gravanti sul Lake Holding, oggetto di acquisizione ancora da estinguersi, l’operazione comporterà per Borgosesia un investimento complessivo pari a 1,6 milioni di euro, parte del quale assolto mediante permuta di azioni proprie già detenute da Borgosesia.

L’intervento Altolago a Brezzo di Bedero, Luino, sarà dedicato interamente al residenziale. Consiste nella realizzazione di 28 ville trilocali e quadrilocali, dotate di giardino privato rivolto al lago. Multipla, di complessivi 14.000 mq degradanti sul Lago Maggiore, avrà una destinazione commerciale e in piccola parte direzionale; oltre che 6.000 mq di residenze per la terza età di elevata qualità e ville di prestigio. L’accordo siglato troverà piena attuazione entro il prossimo 30 giugno. Borgosesia è attiva nel settore degli investimenti in asset non performing e alternativi in generale, volti a rivitalizzare prevalentemente progetti immobiliari sottostanti.