Banca Imi manda tutto l'utile a patrimonio

L'assemblea di Banca Imi, la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, presieduta da Gaetano Miccichè e guidata dall’amministratore delegato Mauro Micillo e dal direttore generale Massimo Mocio, ha approvato il bilancio 2019, chiuso con un utile netto consolidato di 1,415 miliardi, tutto destinato a riserve patrimoniali e, fra l'altro, la riduzione a dieci del numero dei consiglieri di amministrazione, confermando l’attuale composizione in essere: Gaetano Miccichè presidente, Giuliano Asperti vice presidente come Fabio Roversi Monaco, Mauro Micillo amministratore delegato, Giuseppe Attanà, Aureliano Benedetti, Fabio Buttignon, Paolo Maria Vittorio Grandi, Massimo Mattera e Gerardo Pisanu consiglieri.