Il gruppo genovese Boero tornato all'utile

Il gruppo Boero Bartolomeo, storica impresa genovese leader nell'industria delle vernici nei settori dell'edilizia e del mare, archivia il 2019 con un ritorno all’utile di 708mila euro, rispetto alla perdita netta di 1,1 milioni del 2018 e portando il fatturato a 93,6 milioni, il 13,5% rispetto agli 82,4 milioni dell'esercizio precedente.
L’aumento dei ricavi della gestione operativa, unito alle capacità di contenere i costi della stessa (90,8 milioni nel 2019, +9,4% sul 2018), ha generato un margine operativo lordo di 9,2 milioni.
L'indebitamento netto verso banche al 31 dicembre 2019 è sceso a 16,5 milioni, dai 20,1 milioni alla stessa data precedente. Il patrimonio netto evidenzia un aumento di 672 mila derivante dall’utile dell’esercizio 2019.
La capogruppo Boero Bartolomeo, che è stata a lungo quotata in Borsa, è presieduta da Andreina Boero e ha come direttore generale Giampaolo Iacone.