Fondazione Cr Biella eroga 150.000 euro per vivificare la vita culturale locale

La Fondazione Cr Biella ha voluto dedicare al bando “Cultura+” un’attenzione speciale deliberando l’importo di circa 150mila euro, destinati a vivificare la vita culturale locale.

A fronte di alcuni grandi eventi la cui complessità, calendarizzazione e impegno economico sono risultati troppo onerosi per poter essere portati avanti nel 2020 - fra gli altri Candelo in fiore, Festival Selvatica (rimandato a data da destinarsi, comunque entro l’anno) e alla Passione di Sordevolo - ve ne sono molti altri che hanno garantito la realizzazione alla ripresa.

Complessivamente sono state 41 le richieste pervenute dalle diverse associazioni che operano nel settore arte e cultura; il costo dei progetti complessivi ammontava a 1,9 milioni di euro e la richiesta di finanziamento alla Fondazione è stata superiore a 320mila euro.

A fronte di questo quadro complessivo, il consiglio di amministrazione della Fondazione ha proceduto alla valutazione delle pratiche mettendo al centro criteri di selezione atti a premiare la qualità delle iniziative, la loro sostenibilità con la presenza di almeno il 30% di cofinanziamento, la capacità di fare rete e individuare i bisogni del territorio e la rilevanza dell’iniziativa in funzione dell’arricchimento culturale della popolazione e del livello di fruibilità.

Il contributo massimo richiedibile e assegnabile dalla Fondazione era pari a 10mila euro e le pratiche deliberate sono state 31. Tra i contributi maggiori spiccano il sostegno al Santuario di Oropa (7.500 euro) per la manifestazione “Biella incontra Oropa secoli di devozione della città di Biella nei confronti di Oropa”, che accompagnerà la grande incoronazione centenaria della Madonna di Oropa, evento destinato ad assumere un significato spirituale ancora più profondo a fronte della pandemia.

Grande spazio è stato dato anche alla musica con i contributi di 7.500 euro al Biella Jazz Club per la manifestazione Season 54 e all’Associazione Festival Musica Antica a Magnano per l'organizzazione del Festival musica antica a Magnano - 35° edizione. Analoghi contributi sono stati assegnati a Storie di Piazza di Bioglio, per la realizzazione della manifestazione - Storie biellesi 2020 e all’Associazione di promozione Sociale Reloaders - Biella, per la realizzazione del decennale del Reload Sound festival 2020.

Al fine di contribuire ad animare la città, la Fondazione ha assegnato l’importo di 7.500 euro a Fuoriluogo Ets - Biella, per la manifestazione #fuoriluogo. Città e cultura e sempre 7.500 euro sono stati stanziati a favore della Comunità Monastica di Bose - Magnano, per l'organizzazione del XXVIII convegno ecumenico internazionale di spiritualità ortodossa.

“Il bando cultura+ quest’anno assume un significato speciale – ha commentato il Segretario generale Mario Ciabattini – ognuno di questi progetti rappresenta, infatti, una scommessa sul nostro futuro, un futuro in cui il radunarsi insieme per un evento culturale non sarà più un sogno impossibile, ma una gioia ritrovata con maggiore consapevolezza, per questo vogliamo dire grazie a tutti gli enti che con noi stanno lavorando con forza per renderlo possibile”.