Da Rcs ancora soddisfazioni per Cairo utile consolidato e calo dell'indebitamento

Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato Rcs 
Il gruppo Rcs, che pubblica, fra l'altro, il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport, continua a dare soddisfazioni al piemontese-milanese Urbano Cairo, che lo controlla attraverso la sua Cairo Communication, quotata anch'essa. Anche il bilancio 2019, infatti, è stato chiuso con un utile netto consolidato (68,5 milioni), sia pure inferiore a quello del 2018 (85,2 milioni) e con un'ulteriore riduzione dell'indebitamento netto, sceso a 131,8 milioni.
“Nel 2019, in un contesto ancora caratterizzato da incertezza, con i principali mercati di riferimento in calo, in particolare quello pubblicitario, in Italia e in Spagna, che ha registrato un andamento inferiore rispetto alle aspettative, il Gruppo – è stato comunicato - ha continuato a generare margini e flussi di cassa fortemente positivi e conseguito i propri obiettivi di riduzione progressiva dell’indebitamento finanziario (in miglioramento di 55,8 milioni dopo avere distribuito dividendi per 31,1 milioni, grazie al significativo apporto della gestione tipica)”.
I ricavi ricavi netti consolidati 2019 sono stati pari a 923,6 milioni, in decremento di 52 milioni rispetto al 2018. La flessione è riconducibile a minori ricavi editoriali, pubblicitari e diversi, rispettivamente. I ricavi digitali, invece, sono cresciuti a 167 milioni, raggiungendo l’incidenza del 18% sui ricavi complessivi. I ricavi pubblicitari sono ammontati a 384,5 milioni, con un decremento di 21,3 milioni rispetto ai 405,8 milioni dell’esercizio precedente, per effetto di un andamento del mercato pubblicitario inferiore alle attese edanche per l’assenza nel 2019 degli eventi sportivi di rilievo tipici degli anni pari (Mondiali, Olimpiadi, Europei etc.). La raccolta pubblicitaria complessiva sui mezzi on-line si è attestata a 129 milioni, pari al 33,6%.
Il margine operativo lordo si è attestato a 153,3 milioni. Il risultato netto consolidato del 2019 ammonta a 68,5 milioni (85,2 milioni nel 2018) e quello della capogruppo Rcs Media Group, della quale Urbano Cairo è presidente e amministratore delegato, è stato di 39,1 milioni, inferiore di 7,1 milioni al precedente; ma ancora tale da consentire al consiglio di amministrazione di proporre alla prossima assemblea dei soci la distribuzione del dividendo di 0,03 euro per azione.
Il patrimonio netto della capogruppo è risultato di 456,6 milioni.
Quanto alla Cairo Communication, nel 2019 ha registrato ricavi consolidati paria 1,253   miliardi e  un margine operativo lordo di 177,1 milioni (146,7 nel 2018) e un utile netto di 42,1 milioni (60,3 milioni l'anno prima). All'assemblea, comunque, verrà proposta la distribuzione di un dividendo di 0,04 euro per azione.