I comuni liguri destinatari dei due milioni per il ripristino delle strade alluvionate

Giacomo Giampedrone
La Giunta della Regione Liguria, su proposta dell’assessore alla Protezione Civile e Infrastrutture, Giacomo Giampedrone, ha approvato il piano strade 2020 per la messa in sicurezza delle strade comunali dissestate, con un impegno finanziario di oltre 2 milioni di euro. Sulla base delle riunioni promosse con Anci Liguria sono stati individuati, attraverso un bando promosso ad hoc dalla stessa Anci, tutti gli interventi ammessi a finanziamento, sulla base della priorità data dalla messa in sicurezza contro il dissesto.
Nove gli interventi ammessi a finanziamento in provincia di Genova, per un ammontare complessivo di oltre 466mila euro: saranno realizzati a Davagna, Isola del Cantone, Rezzoaglio, Ronco Scrivia Rossiglione, San Colombano Certenoli, Tribogna, Valbrevenna, Vobbia.
Dodici gli interventi finanziati in provincia di Imperia, per 642mila euro: Montalto, Carpasio, Triora, Cosio d’Arroscia, Molini di Triora, Mendatica, Pigna, Ceriana, Pieve di Teco, Aurigo, Vasia, Aquila d’Arroscia, Rezzo.
Nove gli interventi ammessi a finanziamento in provincia della Spezia, per 467mila euro: Sesta Godano, Rocchetta Vara, Varese Ligure, Maissana, Carro, Ricco’ del Golfo, Beverino, Calice al Cornoviglio, Framura.
Dodici gli interventi ammessi a finanziamento in provincia di Savona, 620mila euro: Urbe, Sassello, Piana Crixia, Murialdo, Calizzano, Bormida, Plodio, Roccavignale, Pallare, Zuccarello, Castelvecchio di Rocca Barbena, Onzo.
Oltre a questi finanziamenti abbiamo già stanziato altri 2 milioni dedicati alle strade provinciali” ha detto l’assessore Giampedrone, aggiungendo che “si tratta di risorse fondamentali, la cui finalizzazione è stata decisa per risolvere almeno una parte delle criticità stradali dovute al dissesto idrogeologico causato dal maltempo”.

Nessun commento: