Lavazza compra il 17,71% di Ivs Group società leader e quotata a Piazza Affari

Un'altra conquista dei Lavazza. E questa volta in Borsa. Attraverso la finanziaria Torino 1895 Investimenti, posseduta al 100%, la Finlav, holding della famiglia torinese Lavazza, ha acquisito il 17,71% delle azioni di Ivs Group, lussemburghese quotata in Piazza Affari.
Ivs Group opera nella gestione di distributori automatici e semiautomatici di bevande calde, fredde e snack, settore nel quale è il leader italiano e secondo operatore in Europa. L’attività si svolge principalmente in Italia (80% del fatturato), in Francia, Spagna e Svizzera, con circa 201.000 distributori automatici e semiautomatici. Il gruppo ha una rete di 82 filiali e circa 3.000 di collaboratori.
Oltre all'acquisto da parte della Lavazza, Ivs Group ha comunicato che il 24 dicembre 2019 ha ricevuto la notifica che Amber Capital e Amber Capital Italia Sgr. hanno entrambe ceduto le rispettive partecipazioni detenute in Ivs Group, scendendo sotto la soglia rilevante del 5% del capitale in precedenza comunicate. La sola Amber Capital Sgr ha mantenuto in portafoglio lo 0,299% del capitale.
Secondo indiscrezioni, l'acquisizione della quota di Ivs avrebbe comportato per Lavazza l'investimento di oltre 75 milioni di euro.