Eletto il nuovo Cda di Banca Carige

Paola Demartini
L’assemblea degli azionisti di Banca Carige ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione, composto da 10 membri, il suo presidente e il vice presidente, per il triennio 2020 - 2022, sulla base di due liste, presentate dai soci. Dalla lista del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che ha ottenuto il maggior numero di voti assembleari, (l’89,5% delle azioni ammesse al voto e l’80,5% del capitale sociale), sono stati nominati i consiglieri Vincenzo Calandra Buonaura (presidente), Angelo Barbarulo (vice presidente), Francesco Guido, Sabrina Bruno, Lucia Calvosa, Paola Demartini, Miro Fiordi, Gaudiana Giusti e Francesco Micheli; mentre dalla lista presentata della Cassa Centrale Banca - Credito Cooperativo Italiano (9,3% delle azioni ammesse al voto e 8,4% del capitale) è stato eletto Leopoldo Scarpa.
Unico consigliere di amministrazione ligure è la genovese Paola Demartini, docente di Economia aziendale all'Università di Roma 3. Il nuovo presidente è nato a Reggio Emilia e il vice a Napoli.
L’assemblea ha approvato la proposta di riconoscere ai consiglieri il compenso annuo di 60.000 euro oltre a un gettone di presenza di 250 euro. Inoltre, ha nominato il collegio sindacale formato da Pierpaolo Singer e Alberto Giussani, nominato presidente, in quanto sindaco effettivo eletto dalla lista di minoranza.  

Nessun commento: