Bim: aumento capitale fino a 100 milioni nei primi otto mesi perdita di 22,7 milioni

L’assemblea degli azionisti di Banca Intermobiliare, presieduta da Alberto Pera, ha deliberato, in sede straordinaria, di attribuire al Consiglio di amministrazione la delega ad aumentare il capitale sociale, in via scindibile e a pagamento, in una o più volte, per un periodo di cinque anni, per un importo massimo complessivo di 100 milioni di euro (comprensivo di eventuale sovrapprezzo), senza esclusione del diritto di opzione.
Il conferimento della delega ad aumentare il capitale realizza un presupposto fondamentale per il rafforzamento patrimoniale della Banca, in coerenza e a servizio del piano strategico 2019-2024 approvato lo scorso 26 settembre.
In via preliminare, inoltre, l’assemblea degli azionisti, sempre in sede straordinaria, ha deliberato, di approvare la situazione patrimoniale, il conto economico e la situazione finanziaria di Banca Intermobiliare alla data del 31 agosto 2019, da cui risulta una perdita di periodo (1 gennaio 2019 – 31 agosto 2019) pari a 22.726.371 di euro e l’integrale copertura delle perdite (pregresse e di periodo), complessivamente accertate alla data del 31 agosto 2019, pari a complessivi 128.248.859, mediante l’abbattimento integrale delle riserve disponibili a tale data (per 25.065.369) e, per la restante parte (per 103.083.490), mediante la riduzione del capitale sociale della Banca da 156.757.116 a 53.573.626.
Invece, in sede ordinaria, l'assemblea ha deliberato di nominare Alberto Pera alla carica di consigliere di amministrazione confermandolo nella carica di p residente, prevedendo che rimanga in carica sino alla data di scadenza dell’attuale cda, ovvero fino alla data dell’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2021.
Il cda della Banca ha poi confermato la propria determinazione a deliberare un primo aumento di capitale, in esecuzione della delega, per un importo massimo di 36,8 milioni, nel contesto del rafforzamento patrimoniale complessivo di 44,1 milion,i oggetto di impegno da parte del socio di controllo Trinity.

Nessun commento: