Ad Alessandria "Aperto per cultura" 2019 per celebrare il proprio "Inno alla Vita"

Venerdì 6 settembre , Alessandria celebra il proprio “Inno alla Vita”, portando in scena la quarta edizione di Aperto per Cultura, format – evento nato in città ed esportato anche in altri territori. Lo slogan dell’edizione 2019, “Inno alla Vita”, viene sviluppato nelle declinazioni di Corpo, Anima e Spirito, che si esprimono con il cibo, con la musica e con il teatro. Il cibo è inteso come bellezza del gusto e come esaltazione dell’aspetto fisico dell’essere umano. La musica è l’esaltazione di ciò che noi abbiamo dentro, nel nostro cuore, nelle nostre emozioni, nei nostri sentimenti. Il teatro come rappresentazione onirica della vita, tra il vero e il falso, tra ciò che è e ciò che non è.
E proprio dal teatro è nata, nel 2016, l’idea di Aperto per Cultura, che ha riacceso le vetrine dei negozi sfitti, rendendoli luoghi di interesse, arte e socialità, realizzando al loro interno performance, anche inedite e create appositamente per l’evento. Non solo negozi, ma luoghi ed angoli della città come cortili e balconi, da cui arrivano melodie che invitano ad “alzare lo sguardo” sia in senso letterale che metaforico.
L’Inno alla Vita diventa uno stimolo ad alzare sguardo e testa, dunque, verso nuove idee e nuovi scenari, nuovi modi di vivere la città e i suoi spazi di pregio, dove si è svolta la storia locale, spazi che custodiscono tesori artistici e architettonici che, per una serata, vengono aperti, illuminati e possono essere vissuti da tutti.
Una manifestazione diventata un format, che applica i più moderni concetti della rigenerazione urbana, dell’armonizzazione del tessuto cittadino e del riuso de riuso dei vuoti urbani per eliminare le disarmonie i vuoti urbani e le discontinuità all’interno delle città.
Anche la cultura enogastronomica diventa protagonista, guadagnando luoghi inusuali: le vie e le piazze del centro storico, con allestimenti unici e scenografici, diventano eleganti buffet a cielo aperto, tra cui muoversi per degustare i sapori che i ristoratori sapranno creare, con la possibilità per ciascuno di costruire il proprio percorso.
Alle eccellenze culturali ed enogastronomiche si uniscono le eccellenze imprenditoriali del territorio, che contribuiscono alla costruzione dell’evento ispirando e sostenendo spettacoli teatrali, offrendo contributi importanti agli allestimenti oppure servizi di supporto alla manifestazione. L’offerta culturale è molto ampia e di elevata qualità, curata da due direttori artistici, il regista Daniel Gol per la sezione teatrale e il maestro Rino Cirinnà maestro per la sezione musicale: in totale 50 punti, con il contributo anche della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.
Tutte le performance artistiche e i siti museali e storici sono fruibili gratuitamente.
L’edizione di Aperto per Cultura 2019 di Alessandria è organizzata da Ascom Confcommercio Alessandria, proprietaria del marchio registrato, tramite l’Associazione Culturale AXC e la start-up A 4C, struttura gestita in partnership con la Confcommercio di Siracusa , in collaborazione con: Comune di Alessandria, Camera di Commercio di Alessandria, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Fondazione Crt Cassa di Risparmio di Torino, Gruppo Amag, Alegas, CulturAle ASM Costruire Insieme e Weconf.
Aperto per Cultura si avvale della collaborazione di prestigiosi partner culturali: Conservatorio di Musica “Antonio Vivaldi”, UPO-Università del Piemonte Orientale Università del Piemonte Orientale, Fondazione Inda, Concorso Concorso Internazionale di Chitarra Classica Michele Pittaluga, Alessandria Jazz Club Alessandria Jazz Club e Alessandria Film Festival.
La grande squadra di Aperto per Cultura, inoltre, si avvale del sostegno di Guala Dispensing Dispensing Dispensing, InChiarp, Keller Industrie Grafiche, Gioielleria Ferrando, Ca Keller Industrie Grafiche, Gioielleria Ferrando, Casa Funeraria Bagliano, Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato Enoteca Regionale di Ovada, Caffè Alberici, Studio Canestri, 3i Engineering, Fishes and Sports, Kimono Casa, Audi Zentrum Alessandria, sandria, sandria, Gruppo Resicar e Rolandi Auto.

Nessun commento: