Le nuove sfide della Armando Testa

Marco Testa, presidente e ad Armando Testa
Armando Testa, il più grande gruppo italiano di comunicazione, nato a Torino, dove ha anche la sede legale, affiancata a quella di Milano, 14 uffici in Italia e a Los Angeles, guarda alle nuove frontiere della comunicazione: amplia il portafoglio clienti, mantenendo uno stretto legame con quelli storici come Lavazza, investe in nuovi business e nuovi linguaggi, porta in azienda risorse come Francesco Lucchetta, da una settimana chief strategy officer.
Il punto sulla strategia del gruppo - 304 persone e 10 direzioni creative - è stato fatto da Marco Testa, presidente e amministratore delegato, dal consigliere delegato Nicola Belli e da Valentino Cagnetta, amministratore delegato di Media Italia, una delle società del gruppo fondato dall'indimenticabile e geniale Le Armando Testa, padre di Marco.
Presente all'incontro, nella storica sede di Torino, in via del Carretto, tutta la prima linea dell'azienda: creativi, direttori clienti e responsabili delle strategie.
Il mercato è un ring e bisogna essere determinati per vincere le battaglie quotidiane", ha spiegato Belli, mentre Marco Testa ha sottolineato il forte legame con Torino e, come riferisce l'Ansa Piemonte, ha raccontato la nuova iniziativa americana con l'apertura della sede a Los Angeles, dove ha da poco lanciato The Italian Tv Festival.

Nessun commento: