E-commerce, crescita boom nel Cuneese aumento del 78% delle imprese dal 2014

Quest'anno, il valore degli acquisti online, in Italia, supererà i 31,5 miliardi di euro (oltre 3,2 miliardi in Piemonte), facendo registrare ancora una crescita del 15% rispetto al 2018. In particolare, è prevista una spesa, via web, di 18,2 miliardi per comprare prodotti e di 13,3 per l'acquisto di servizi.
Un business, quello dell'e-commerce, che, naturalmente, mostra anche un aumento delle imprese attive in questo mercato: in Piemonte sono ora quasi 1.400. Il loro numero si è incrementato dell'11,6% rispetto all'anno scorso e del 55,7% rispetto al 2014. Tassi di poco inferiori a quelli medi dell'Italia, dove le aziende specializzate nel commercio online sono già oltre 19.700, il 13% più dell'anno scorso e il 68% più di cinque anni fa.
In particolare, la provincia di Torino è al quarto posto in Italia per numero di imprese operanti nell'e-commerce, contandone 798, a fronte dell 700 del 2018 e le 502 del 2014. E' preceduta soltanto da Napoli (1.487), Milano (1.597) e Roma (1.726).
Nessun'altra piemontese si trova nelle prime trenta posizioni. Cuneo ne conta 128, Novara 120, Alessandria 104, Biella 73, Asti 63, Vercelli 46 e Verbania 38.
Rispetto a cinque anni fa, il numero delle imprese dell'e-commerce è aumentato del 73,3% nell'Alessandrino, del 46,5% nell'Astigiano, del 19,7% nel Biellese, del 77,8% nel Cuneese, del 57,9% nel Novarese, del 59% nella provincia di Torino e del 70,4% nel Vercellese; mentre è diminuito del 2,6% nel Verbano-Cusio-Ossola.
Delle 1.370 imprese dell'e-commerce in Piemonte, che, insieme, hanno poco meno di 1.700 addetti, il 24,3% fa capo a donne, il 23,5% a giovani e l'11% a stranieri.
Il mercato italiano via Internet è costituito, per circa 11 miliardi di euro dal comparti turismo e trasporti, per oltre 5 miliardi dalle compravendite di prodotti informatici ed elettronici, per 3,3 miliardi dall'abbigliamento, per 1,7 miliardi dall'arredamento e per quasi altrettanto dall'alimentare.

Nessun commento: