Ance: Consiglio delle Regioni a Malabaila Cavallari presidente Giovani Piemonte

Paola Malabaila
Promozioni dell'Ance piemontese, l'associazione delle imprese edili operanti in regione e Valle d'Aosta.
Paola Malabaila, presidente dell'Ance Piemonte e Valle d'Aosta, all'unanimità è stata eletta presidente anche del Consiglio delle Regioni dell'Ance nazionale. “Si tratta di una carica molto importante e significativa per il Piemonte e Valle d’Aosta -ha commentato Paola Malabaila - in quanto consente di rappresentare, in seno al Consiglio generale dell'Ance nazionale, la voce delle imprese di tutte le classi dimensionali di tutti i territori regionali e sollecitare così il Governo sull’importanza di dare un'altra velocità all'edilizia italiana”.
Paola Malabaila, ingegnere, due figli, è amministratore delegato dell’impresa di famiglia Malabaila&Arduino, avviata una cinquantina di anni fa e con sede a Villafranca d’Asti, che si occupa della realizzazione di costruzioni civili e industriali, pubbliche e private. Da sempre attiva a livello associativo, Malabaila ha ricoperto diverse cariche, tra le quali si ricordano: presidente dei Giovani Imprenditori Edili di Asti, vicepresidente nazionale dei Giovani Imprenditori Edili e presidente dell’Unione Industriale di Asti.
Andrea Cavallari 
Un paio di giorni fa, inoltre, il Comitato regionale Giovani Imprenditori Edili dell'Ance Piemonte e Valle d'Aosta ha eletto Andrea Cavallari presidente per il triennio 2019- 2022. Architetto, classe 1990, con una prima laurea magistrale al Politecnico di Torino in Architettura per il Restauro e una seconda laurea in Pianificazione Territoriale, ha maturato esperienze lavorative in diversi studi professionali e nell’impresa di famiglia, la Icerm di Torino.
In continuità con quanto realizzato dal predecessore Andrea Bonifacio, il neo presidente, unitamente ai nuovi vicepresidenti - Eleonora Garino, Simone Cimino e Giulio Mantellero- ha evidenziato che “in un periodo così complesso per il comparto delle costruzioni è importante che i giovani diventino protagonisti della trasformazione del settore edilizio, promuovendo un modo innovativo di fare associazione, che rispecchi una nuova realtà imprenditoriale al passo con i cambiamenti sociali”.
I capisaldi del programma di Andrea Cavallaro e della sua squadra per il prossimo triennio sono: innovazione, per stare al passo con l’evoluzione continua del settore e per prepararsi alle opportunità del futuro mercato; formazione continua nell’ambito culturale, tecnico e finanziario, per fornire strumenti necessari all’imprenditoria per affrontare con successo le nuove sfide del settore; sinergia sia con il mondo dei senior Ance che con le altre associazioni di categoria giovanili, per dare maggior voce alle richieste comuni; infine, promozione di best practices in essere sul territorio, per diffondere i valori imprenditoriali attenti alla qualità della vita, al benessere collettivo e alla sostenibilità ambientale.
L'Ance Piemonte e Valle d’Aosta rappresenta, attraverso le nove associazioni territoriali di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbania, Vercelli e Aosta, le maggiori imprese di costruzione edilizia operanti in Piemonte e Valle d’Aosta. per un totale di 1.500 imprese con circa 25.000 addetti.
L’attività dell'associazione presieduta da Paola Malabaila (vice presidenti sono Chiara Borio, Rino Bazzani, Riccardo Bocchio ed Elena Lovera; direttore Gianluca Poggi) è volta principalmente alla promozione del settore in tutte le sue componenti: edilizia residenziale privata, edilizia residenziale pubblica e agevolata, infrastrutture ed opere pubbliche, edilizia commerciale e industriale.

Nessun commento: