Commercialisti e associazioni consumatori firmano intesa per consulenza volontaria

Luca Asvisio, presidente
Ordine Commercialisti Torino
I commercialisti torinesi apriranno sportelli di consulenza volontaria presso le associazioni dei consumatori iscritte all'Albo della Regione Piemonte. Lo prevede il protocollo di intesa sottoscritto da Luca Asvisii, presidente dell’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino e dai presidenti di Acp (Associazione Consumatori Piemonte),Tutelattiva , Adiconsum, Adoc, Codacons, Federconsumatori e Movimento Consumatori.
Luca Asvisio ha spiegato: “nasce un’ alleanza per offrire consulenza e orientamento ai cittadini, in modo sempre più efficace e professionale, e per favorire un confronto e uno scambio di competenze fra i commercialisti e le associazioni”.
Per l’ Ordine dei Commercialisti il tavolo di lavoro con le associazioni dei consumatori è stato coordinato dai consiglieri Alessandro Conte, Raffaele Petrarulo e Marco Ziccardi
Oltre agli sportelli, il Protocollo prevede che le associazioni mettano a disposizione degli iscritti all’Ordine e dei loro clienti le competenze specifiche acquisite in questi anni, come, per esempio, nella gestione dei conflitti con le compagnie telefoniche ed energetiche, con gli istituti bancari e con le assicurazioni. Inoltre informeranno i cittadini che vogliano ricorrere alle procedure per ridurre il proprio sovraindebitamento sulla possibilità di ricorrere all’Organismo di Composizione della Crisi “Modello Torino”, costituito dall’Ordine Commercialisti e dall’Ordine degli Avvocati di Torino e iscritto nel Registro degli OCC del ministero della Giustizia.
Ordine e associazioni, infine, si impegnano a organizzare insieme eventi, convegni formativi e divulgativi periodici su materie economiche e di interesse pubblico e collettivo.

Nessun commento: