In Piemonte mille imprese straniere in più sono oltre 43.500, il 10% delle regionali

In Piemonte, cala il numero degli imprenditori italiani, mentre aumenta quello degli stranieri. Il fenomeno è confermato dall'ultima rilevazione di Infocamere, dalla quale emerge che, al 30 settembre scorso, sono risultate 43.516 le imprese straniere attive in regione, oltre mille in più rispetto alla stessa data del 2017. L'incremento è stato del 2,47% e tale da far salire al 10% la quota delle imprese straniere in Piemonte, dal precedente 9,7%.
Premesso che imprese straniere sono definite quelle con prevalenza di soci, titolari e amministratori di origine non italiana, i dati di Infocamere, fra l'altro, mostrano che è proprio la provincia di Torino a far registrare la loro maggiore incidenza: 11,6%, corrispondente a 25.753 aziende (al 30 settembre dell'anno scorso erano 25.081 e la loro quota era dell'11,2%).
Con l'11,1% è Novara la provincia piemontese con il secondo maggior tasso di imprese straniere, ammontate a 3.382, quindi 51 in più di dodici mesi prima, quando la quota era del 10,9%.
Tutte le altre province presentano quote inferiori a quella media piemontese: 9,9% Asti (2.332 le imprese straniere), come Vercelli (1.606), 9,8% Alessandria (4.217), 8,1% Verbania (1.064), 6,1% Biella (1.097) e 6% Cuneo (4.065), che chiude la graduatoria.
In tutte, comunque, le imprese straniere sono aumentate di numero e di densità, rispetto al 30 settembre 2017. La crescita, nell'intero Piemonte, c'è stata anche nell'ultimo trimestre: una trentina in più ogni dieci giorni.
Alla fine di giugno, le imprese straniere iscritte alle Camere di commercio della regione erano 43.269 e 42.667 il primo giorno di gennaio.
In Italia, gli imprenditori stranieri più numerosi sono diventati i cinesi, i quali hanno superato anche i marocchini e i romeni. Al 31 dicembre 2017, gli imprenditori cinesi operanti nel nostro Paese erano 80.514, a fronte dei 79.391 marocchini, i 77.082 romeni e i 46.974 albanesi.
In particolare, gli imprenditori cinesi in Piemonte erano allora 4.492 a fronte dei 2.385 di fine 2009.

Nessun commento: