Piazza Affari: Cairo Communication e Gedi fanno segnare il minimo degli ultimi anni


Record storici per tre quotate del Nord Ovest, nella seduta borsistica di oggi, 5 marzo: due società hanno visto le loro azioni toccare il punto più basso, l'altra, invece, la vetta mai raggiunta prima. L'ultimo caso è quello della Erg, il cui titolo ha sfondato quota 17 euro ed è arrivato a 17,04 euro, suo nuovo massimo, grazie all'ulteriore incremento del 2,9% del suo prezzo.
Al contrario, a far registrare i loro nuovi minimi sono state Cairo Communication e Gedi Gruppo Editoriale, società operanti nello stesso settore. L'ultimo prezzo dell'azione Cairo Communication è stato di 3,205 euro, inferiore del 2,73% al precedente e il più basso dal giugno 2013; mentre l'azione Gedi Gruppo Editoriale ha chiuso a 0,55 euro (-3,51% rispetto a venerdì), il minimo degli ultimi cinque anni almeno.
Proprio oggi, il Consiglio di amministrazione della Gedi Gruppo Editoriale, presieduta da Marco De Benedetti, ha approvato il bilancio 2017, che evidenzia un aumento del fatturato (633,7 milioni, l'8,2% in più rispetto all'esercizio 2016) e del margine operativo lordo (53,2 milioni a fronte dei 43,7 del 2016); ma una perdita netta di 123,3 milioni mentre l'anno prima era terminato con un utile netto di 10,4 milioni.
Il profondo rosso del 2017, che sarà coperto attingendo alle riserve patrimoniali, è conseguente alla definizione di un contenzioso fiscale che comporta un esborso di 175,3 milioni, 140,2 dei quali versati nel 2017 e 35,1 milioni da saldare entro il 30 giugno prossimo.
Un'ultima notizia riguardante altre due quotate del Nord Ovest. Oggi, l'azione di risparmio della Borgosesia ha chiuso a 0,815 euro, con un incremento dell'8,67% che è risultato il secondo maggiore di Piazza Affari e l'azione della Fidia a 7,74 euro, il 7,5% in più, che vale il quarto posto nella graduatoria delle top ten dei rialzi nella seduta.
Urbano Cairo

Nessun commento: