Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta in testa per il maggior peso di tasse, tariffe, debito


Un altro primato non invidiabile per la popolazione del Nord Ovest: gli abitanti della Liguria, del Piemonte e della Valle d'Aosta sono quelli che, in Italia, sopportano il peso pro capite più oneroso di tasse, tributi, tariffe e debito finanziario. A rilevarlo, in seguito a uno studio appena pubblicato, è il Crif, gruppo specializzato in sistemi di informazioni creditizie e di business infromation , servizi di outsourcing, processing e soluzioni per il credito (fondato a Bologna trent'anni fa, opera in quattro continenti con 70 società e nella sua clientela si trovano oltre 6.300 istituti finanziari e 55.000 imprese).
Dalla ricerca fatta sulla situazione economico-finanziaria dei circa 8.000 Comuni italiani, in funzione della valutazione dei loro rischi, fra l'altro è emerso che i cittadini più penalizzati per il pagamento di tasse e tributi, per la pressione tariffaria fiscale e per la maggiore porzione di debito pubblico sono, appunto, in ordine, i liguri, i piemontesi e i valdostani. Sono loro ad avere i tre indici peggiori nella graduatoria nazionale, pagando il doppio di Sardegna, Sicilia e Puglia, le tre regioni con le condizioni migliori.
Questa situazione è conseguente anche al fatto che il Nord Ovest presenta una forte capacità degli enti locali di riscuotere tasse, tributi e tariffe. Nella relativa classifica, la Liguria è terza, preceduta di un soffio solo dal Friuli-Venezia Giulia e dal Trentino-Alto Adige. La Valle d'Aosta è quarta e il Piemonte ottavo, comunque, con soli tre punti di distacco dalla regione più efficiente. In coda, invece, Campania, Calabria e Sicilia.
La terza area presa in esame dal Crif per i suoi futuri rating sulle condizioni economico-finanziarie dei Comuni è quella alle capacità di finanziamento delle Amministrazioni locali, misurata sul rapporto del debito finanziario e delle anticipazioni di tesoreria rispetto alle loro entrate correnti. In parole più semplici, la loro capacità di sostenere le spese per i servizi erogati alle rispettive comunità di competenza.
Anche in questo caso il Nord Ovest si piazza nella parte più alta del ranking. La Valle d'Aosta è al secondo posto, preceduta dalla Sardegna e seguita dal Trentino-Alto Adige; mentre la Liguria è quarta e il Piemonte quinto.

Nessun commento: