Borsa: scesa al minimo storico la Gedi Gruppo editoriale dei De Benedetti

Zampata dell'Orso, oggi, 5 febbraio, su Gedi Gruppo Editoriale. L'azione dell'impresa, controllata dalla Fratelli De Benedetti attraverso la Cir con il 43,4% e partecipata dal gruppo Agnelli-Elkann-Nasi, che ne possiede il 6,98%, ha chiuso la seduta di Borsa a 0,621 euro, lo 0,80% rispetto a venerdì scorso. Il nuovo prezzo rappresenta il nuovo minimo storico della Gedi Gruppo Editoriale. Il precedente primato negativo risaliva al 5 dicembre 2016, quando il titolo era sceso a 0,622 euro.
Il gruppo che fa capo alla Gedi opera in quattro aree: stampa, radio e tv, digitale, raccolta pubblicitaria. Nei primi nove mesi 2017 ha fatturato 440 milioni (+3,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno prima) con un risultato operativo di 22,7 milioni, ma registrando una perdita netta di 143,9 milioni a causa di un onere fiscale straordinario di 154,5 milioni conseguente alla definizione di un contenzioso alla Commissione tributaria regionale di Roma.
Presieduto da Marco De Benedetti e guidato da Monica Mondardini, amministratore delegato, il gruppo Gedi, che conta circa 2.500 dipendenti, pubblica numerose testate, da Repubblica a La Stampa e a Il Secolo XIX, ma ha anche Radio Deejai e Radio Capital, alcune reti televisive musicali e la Manzoni.
Nel consiglio di amministrazione della capogruppo si trovano, fra gli altri, Rodolfo De Benedetti, John Elkann e Carlo Perrone.
La capitalizzazione della Gedi Gruppo Editoriale oggi è scesa a 316 milioni.

Marco De Benedetti, presidente Gedi

VISIBILIA E BIM TRA LE TOP TEN DEL GIORNO
Oggi, mentre l'indice Mib, basato sulle 40 principali società della Borsa di Milano, ha segnato un – 1,64%, due quotate del Nord Ovest si sono trovate fra le dieci che hanno fatto segnare i maggiori incrementi percentuali di prezzo rispetto alla seduta precedente: si tratta delle Visibilia Editore e della Bim-Banca Intermobiliare.
L'azione di Visibilia Editore, società controllata e guidata da Daniela Garnero Santanchè, ha chiuso a 0,13 euro, con un aumento dell'8,33%, il secondo più alto della giornata, mentre il terzo (+6,25%) è stato quello della Bim, il cui ultimo prezzo è stato di 0,68 euro.

Daniela Santanchè (Visibilia Editore)

Nessun commento: