Fca vale due miliardi in più in sole 24 ore Record anche di Cnh e Tecnoinvestimenti

Due miliardi in un giorno. E' il guadagno, virtuale, realizzato oggi, 4 gennaio, dall'azionariato di Fca-Fiat Chrsyler Automobiles. Il titolo Fca, infatti, è balzato a 16,85 euro, l'8,36% in più rispetto ai 15,55 euro di ieri. Così la capitalizzazione del gruppo automobilistico italo-americano è arrivata a sfiorare i 26 miliardi di euro. Per la precisione, è ammontata a 25,903 miliardi, un paio di miliardi in più rispetto alla chiusura borsistica precedente. Fra l'altro, la quotazione odierna segna il nuovo record dell'azione Fca.
E la performance dell'impresa presieduta da John Elkann e guidata da Sergio Marchionne non è l'unico motivo di soddisfazione per i soci delle quotate che fanno capo alla grande famiglia torinese. Anche Cnh Industrial ha visto la sua azione chiudere oggi al suo massimo storico: 11,61 euro, ancora l'3,11% in più rispetto a ieri. Inoltre, il titolo Ferrari è salito del 4,17% a 92,50 euro e dello 0,52 quello della Juventus, tornato così a 0,771 euro.
Infine, Exor, la holding del gruppo controllato dalla famiglia Agnelli-Elkann-Nasi. L'ultimo prezzo dell'azione Exor è stato di 55,30 euro, superiore del 6,86% a quello fissato al termine della seduta di ieri. L'aumento, pur notevole, non è bastato, però, a superare il record di 56,70 euro, conquistato il 6 novembre 2017.
Oggi, la Borsa ha attribuito a un'altra quotata del Nord Ovest il valore più alto finora. Il riconoscimento è andato a Tecnoinvestimenti, società che ha al vertice la coppia Enrico Salza-Pier Andrea Chevallard. L'ultimo contratto di compravendita di azioni Tecnoinvestimenti è stato raggiunto al prezzo di 6,47 euro, che, appunto, rappresenta il nuovo record.
Tecnoinvestimenti, il cui capitale appartiene per poco meno del 57% a Tecno Holding (Camere di Commercio), per il 10% a Quaestio Capital Management Sgr e per quasi il 6% a Cedacri, è a capo di un gruppo formato da una dozzina di società, con una decina di sedi e circa 1.200 dipendenti. Il quartiere generale è sotto la Mole.

In seguito alla prestazione odierna, la capitalizzazione di Tecnoinvestimenti ha superato i 300 milioni di euro.
John Elkann, presidente Fca ed Exor

Enrico Salza, presidente Tecnoinvestimenti

Posta un commento