Manager | 21 dicembre 2022, 13:57

Beniamino Gavio nel cda Astm

Beniamino Gavio

Beniamino Gavio

L’assemblea degli azionisti di Astm, società torinese del gruppo Gavio, ex quotata, riunitasi ha approvato la proposta del consiglio di amministrazione di modifica dello statuto sociale in merito all’ampliamento del numero massimo dei suoi componenti. A seguito di ciò, l’assemblea ha deliberato di portare il numero dei componenti il consiglio di Astm da 9 a 11 e ha contestualmente nominato come nuovi amministratori Beniamino Gavio e Catia Tomasetti.

Beniamino Gavio, nato ad Alessandria nel 1965, ricopre diverse cariche nell’ambito dell’omonimo Gruppo attivo nei settori delle concessioni autostradali, delle costruzioni e dell’ingegneria, dei trasporti e della logistica, della tecnologia e della nautica. È attualmente presidente di Aurelia, holding della famiglia Gavio,e di Nuova Argo Finanziaria, holding partecipata con il fondo Ardian che coordina e controlla Astm, consigliere di amministrazione di Ecorodovias Infraestrutura e Logistica, principale operatore autostradale del Brasile. È inoltre presidente di Baglietto, storico marchio della nautica italiana e componente dei consigli di amministrazione di diverse società nei settori dei trasporti, della logistica, dei servizi e dello sport.

Catia Tomasetti è partner dello studio legale Bonelli Erede di cui è responsabile della sede di Dubai e coordinatore del Focus team Ecological transition e del Dipartimento di Project Finance. Attualmente è anche presidente della Banca Centrale della Repubblica di San Marino e consigliere di amministrazione di Icm, gruppo che riunisce società industriali, operanti prevalentemente nel settore delle costruzioni. È stata presidente di Acea, municipalizzata di Roma attiva nei settori idrico, rifiuti, energia e distribuzione elettrica, e presidente della Cassa di Risparmio di Cesena.

Il cda Astm ha come presidente Alberto Rubegni, vice Franco Moscetti, ad Umberto Tosoni e, fra i suoi componenti, Caterina Bima (fra l'altro vice presidente della Fondazione Crt) e Giuseppe Gatto.

Astm Group è leader mondiale nella gestione di reti autostradali e nella progettazione e realizzazione di grandi opere infrastrutturali. Presente in 15 Paesi e con circa 17.000 dipendenti e collaboratori, le sue attività sono focalizzate in tre principali aree: gestione di concessioni infrastrutturali, progettazione e costruzione di grandi opere e tecnologia applicata alla mobilità dei trasporti.

Nell’area delle concessioni, il gruppo Astm è il secondo operatore al mondo nella gestione di infrastrutture autostradali con un network di circa 6.200 km di rete, di cui oltre 1.400 km in Italia, 4.700 km in Brasile attraverso la società quotata EcoRodovias e 84 km nel Regno Unito attraverso la partecipata Road Link.

Ti potrebbero interessare anche: