Compleanni | 01 ottobre 2022, 00:10

Compleanni in ottobre

Marco Bucci

Marco Bucci

Enordovest segnala diversi protagonisti dell'economia locale che compiono gli anni in ottobre.

Il giorno 1: Gianni Gallo, presidente Confcooperative Piemonte Nord (nato nel 1969, a Moncalieri); Luigi Stefano Cuttica, presidente e amministratore delegato di Gequity (1970, Genova); Patrizia Manassero, sindaco di Cuneo (1960, Cuneo).

Il 2: Patrizia De Luise, presidente nazionale Confesercenti e di Confesercenti delle Riviere di Liguria, membro della giunta della Camera di commercio di Genova, consigliere di amministrazione di Unipol Gruppo, imprenditrice (1954, Genova).

Il 3: Catia Bastioli, amministratore delegato di Novamont ed ex presidente di Terna (1957, Foligno); Giacomo Chiappori, sindaco di Diano Marina (1953, Imperia); Flavio Toniolo, Segretario generale Fondazione Cr Alessandria (1979, Valenza Po); Pasquale Giuliano, sindaco di Piossasco (1961, Napoli).

Il 4: Bartolomeo Salomone, presidente della Ferrero Italia (1954, Lequio Tanaro).

Il 5: Maria Leddi, consigliere di amministrazione di Banca Sistema, vice presidente Fondazione Venezia, presidente di Scm sim, consigliere de La Fenice, consigliere di Amministrazione di Nextalia sgr e di Milano Sesto, socio fondatore e amministratore di Casa Oz Onlus, ex Segretario generale di Fondazione Crt (1953, San Sebastiano Curone); Maria Grazia Grippo, presidente Consiglio comunale di Torino (1973, Vercelli).

Il 6: Roberta Ceretto, presidente dell'omonima impresa di famiglia, vice presidente di Confindustria Cuneo, consigliere della Fondazione Crc di Cuneo, della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus e dell'Agenzia di Pollenzo (1972, Torino).

Il 7: Piero Fassino, deputato (1949, Avigliana).

l'8: Matteo Marnati, assessore della Regione Piemonte a Ricerca, Innovazione e ambiente (1981, Novara); Marcello Gavio, componente dei vertici dell'omonima famiglia che controlla Astm (1987, Alessandria); Andrea Giaccone, deputato (1976, Savigliano).

L'11: Michele Rosboch, presidente Ires Piemonte, consigliere di Indirizzo di Fondazione Crt (1968, Torino); Ilaria Cavo, neo deputato, assessore della Regione Liguria, giornalista (1973, Genova); Elisabetta Salza, amministratore delegato Irmet-Affidea, vice presidente Fondazione De Benedetti-Cherasco 1547, componente del comitato direttivo del Centro di ricerca Luigi Einaudi (1962, Torino); Enrico De Girolamo, direttore generale CVA, presidente e amministratore delegato di CVA Energie (1966, Vipiteno).

Il 12: Pierantonio Invernizzi, presidente Confapi Cuneo, componente del Consiglio direttivo di Confapi nazionale, consigliere di amministrazione delegato di Inalpi (1969, Carmagnola).

Il 13: Beniamino Gavio, presidente Argo Finanziaria, Aurelia, Baglietto, Interstrade, oltre che consigliere di diverse società (1965, Alessandria); Marco Travaglio, direttore de Il Fatto Quotidiano (1964, Torino); Michele Briamonte, partner dello Studio Grande Stevens, presidente del Consorzio delle Regge Sabaude, consigliere di amministrazione dell'Università romana Foro Italico, di Ambrogest, Istituto per la ricerca del cancro di Candiolo, socio fondatore Myanmar Business Council e della Camera di commercio Italo-Israeliana, (1977, Torino); Edoardo Aldo Cerrato, vescovo di Ivrea (1949, Asti); Cesare Furno, presidente e ceo Facit (1944).

Il 14: Andrea Gavosto, direttore Fondazione Agnelli, economista ed editorialista (1958, Torino).

Il 15: Stefano Lo Russo, sindaco di Torino (1975, Torino); Bernabò Bocca, presidente di Sina Hotel e della Federalberghi (1963, Torino); Davide Canavesio, imprenditore poliedrico, presidente di We Taxi e, fra l'altro, consigliere di indirizzo della Fondazione Crt (1971, Carignano); Angelo Mastrolia, presidente di Newlat Food e della controllata Centrale del Latte d'Italia (1964, Campagna-Salerno);

Il 16: Giacomo Ponti, a capo dell'omonimo gruppo di Ghemma, presidente Consorzio Italia del Gusto (1972, Novara); Bartolomeo Biolatti, rettore dell'Università di Scienze gastronomiche a Pollenzo (1952, Marene); Aldo Pia, presidente Confcommercio Asti, vice presidente Confcommercio Piemonte, consigliere nazionale Confcommercio, Consigliere generale della Fondazione Compagnia di San Paolo, ex presidente Banca di Asti e Biverbanca (1945, Asti); Sabrina Di Bartolomeo, top manager di Telecom Italia e consigliere di amministrazione di Inwit (1971, Torino); Carlo Acutis, presidente della Vittoria Assicurazioni e vice presidente della Banca Passadore (1938, Torino), Riccardo Ranalli, vice presidente di Tinexta, tra i massimi esperti di crisi d'impresa e diritto fallimentare (1955, Torino).

Il 17: Andrea Perusin, direttore regionale Intesa Sanpaolo per Piemonte Sud e Liguria (1976, Varese).

Il 18: Gianfranco Carli, titolare della storica e prestigiosa industria olearia imperiese (1947, Imperia); Salvatore Tropea, editorialista de La Repubblica (1941, torinese d'adozione).

Il 20: Giovanni Quaglia, presidente della Fondazione Crt, dell'Associazione delle Fob piemontesi, di Ream, dell'Autostrada Asti-Cuneo e, fra l'altro, consigliere di amministrazione di Astm (1947, Genola); Fabio Corsico, consigliere di amministrazione di Terna, Cementir, Ntv, Fondazione Crt e, fra l'altro, vice presidente della Fondazione Sviluppo e crescita Crt (1973, a Torino).

Il 21: Severino Salvemini, economista, consigliere di amministrazione di Dea Capital Real Estate e di Zegna Baruffa, presidente della Fondazione Adecco, editorialista (1950, Biella); Marco Bussone, presidente nazionale dell'Uncem (1985, Torino); Angelo Miglietta, economista, docente, saggista, consigliere di amministrazione di Aviva Italia e dello Iulm Innovation Lab, presidente dei revisori di numerose società rilevanti (1961, Casale Monferrato); Daniele Angelucci, top manager e consigliere di amministrazione Reply (1956, Torino),

Il 22: Benedetto Levi, amministratore delegato Iliad Italia, consigliere di amministrazione di Unieuro (1988, Torino); Andrea Delmastro delle Vedove, deputato (1976, Gattinara); Pasquale Centin, vice sindaco di Chivasso (1970, Chivasso).

Il 23: Alberto Di Tanno, presidente e amministratore delegato gruppo Intergea, presidente Nobis Assicurazioni (1964, Torino); Confartigianato Piemonte (1972, Torino).

Il 24: Paolo Olivieri, consigliere di amministrazione di Kairos Partners sgr e della Sanlorenzo (1961, Torino); Roberta Cornaglia, presidente del gruppo Cornaglia di Torino (1964, Torino); Guido Giustetto, presidente dell'Ordine dei medici di Torino (1951, Pinerolo); Rossano Canetta, vice sindaco di Trecate (1955, Trecate).

Il 25: Elisabetta Oliveri, presidente Autostrade per l'Italia, presidente Sagat, consigliere di amministrazione Erg (1963, Varazze); Stefano Ponchia, amministratore delegato Gefim, grande e storica immobiliare torinese (1959, Torino); Angelo Gratarola, assessore della Regione Liguria alla Sanità (1959).

Il 26: Ernesto Cornaglia, presidente di Banca d'Alba e di Unifarma, vice presidente di Banca Sviluppo (1958, Alba); Massimo Perotti, presidente esecutivo Sanlorenzo, presidente e amministratore delegato Holding Happy Life, presidente Bluegame e MP (1960, Torino).

Il 27: Cristina Repetto, consigliere di amministrazione Iren, Società Porto Antico di Genova, senior partner Allianz Bank Private (1973, Genova); Gabriella Nardelli, assessore del Comune di Torino a Bilancio, controllo di gestione, tributi e partecipate (1971).

Il 29: Luca Palermo, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano (1970, Ivrea); Maurizio Miglietta, presidente Confindustria Alessandria; presidente e amministratore delegato della Euromac Costruzioni Meccaniche (1955, Casale Monferrato).

Il 30: Maurizio Rasero, sindaco di Asti (1973, Asti); Salvatore Giuffrida, direttore generale Ospedale policlinico San Martino di Genova (1963, Loano); Emanuele Gaito, sindaco di Grugliasco (1988, Rivoli); Fabrizia Triolo, prefetto di Cuneo (1961, Palermo).

Il 31: Marco Bucci, sindaco di Genova (1959, Genova); Francesca Balzani, avvocato, componente Covip-Comitato per la vigilanza sui fondi pensione, coordinatrice Comitato scientifico del ministero del Lavoro per l'Economia sociale (1966, Genova); Elisa Scutellà, deputato (1987, Genova).


Ti potrebbero interessare anche: