Notizie - 18 novembre 2022, 09:19

L'ecosistema ricerca e innovazione a Torino

Mauro Zangola

Mauro Zangola

di Mauro Zangola*

L’ “Ecosistema dell’Innovazione” è una rete di individui, aziende, risorse e strutture che uniscono gli intenti, favorendo la nascita di nuovi prodotti, idee, metodi e sistemi.

Nella Città Metropolitana di Torino ne fanno parte i componenti “ storici”, le “new entry”, gli “aspiranti “ che ambiscono a far parte dell’ecosistema ma non sono ancora pronti, la complessa realtà delle “ start up innovative “ e i soggetti che le finanziano e le promuovono a cominciare dagli Incubatori del Politecnico (13P) e dell’Università di Torino (2I3P). A Torino le start up innovative che hanno beneficiato degli aiuti della legge n.179/2012 sono 500.

Fra i componenti “ storici” figurano prima di tutto le imprese dotate talvolta di centri in grado di sviluppare innovazioni rilevanti, il Politecnico e l’Università di Torino, l’Area di Ricerca del Cnr, il Crea, l’Infn, l’Inaf, Torino Innova (l’ex Torino Wireless), l’Intesa San Paolo Innovation Center, l’Environment Park, il Bioindustry Park Canavese di Colleretto Giacosa, l’Energy Center, il Mesap, gestito dall’Unione Industriale di Torino), la Fondazione Links promossa dalla Compagnia di San Paolo e il Centro Ricerche Rai.

Fra le “ new entry” troviamo il “ Cim 4.0”, il Cte Next (Casa delle Tecnologie Emergenti) della Città di Torino, l’Ogr Tech promosso dalla Fondazione Crt, i tre nuovi Poli per la digitalizzazione  assegnati a Torino dalla Rete Edih (l’Expand, Chedim e l’Ecosistema Nodes).

Fra gli “aspiranti “ figurano al momento la “ Città dell’Aerospazio”, il Manufacturing Technology and Competence Center (Mtcc), Il Centro Italiano per l’Intelligenza Artificiale, il Parco della Salute, della Ricerca e dell’Innovazione, l’Hst (Human Science and Technology, il Polo di eccellenza per la ricerca, l’innovazione e il trasferimento tecnologico nel settore automotive, il Polo nazionale dell’idrogeno, frutto di un patto fra il Politecnico e l’Università di Torino per supportare Regione e Comune.

Per alcuni degli “ aspiranti” la strada per entrare a pieno titolo nell’Ecosistema di Torino è abbastanza definita; per altri è ancora impervia. Restano da definire alcuni aspetti importanti che riguardano le ricadute attese, i principali beneficiari, il costo, le modalità di copertura, il soggetto attuatore, l’avvio di operatività, modalità e costo di gestione del progetti.

* Economista, editorialista



Ti potrebbero interessare anche:

SU