Bandi & Concorsi | 05 ottobre 2022, 09:19

Intelligenza artificiale, "Compagnia" partner Magic Mind

Intelligenza artificiale, "Compagnia" partner Magic Mind

Motore imprescindibile per lo sviluppo socio-economico, l’Intelligenza Artificiale (AI) rappresenta un paradigma tecnologico dirompente, capace di pervadere tutti i campi dell’industria e della società.

Da questo presupposto, Digital Magics, l’incubatore leader nel supporto alle startup del settore digitale, presieduto dal torinese Marco Gay, ha dato vita a Magic Mindacceleratore di respiro europeo dedicato all’ambito AI da localizzare tra Torino e Milano, rivolto a startup che hanno progetti altamente innovativi, incentrati sull’Intelligenza Artificiale quale driver dello sviluppo, nei settori del software aziendale, healthcare, cybersecurity, marketing, logistica e trasporti. Obiettivo dell’iniziativa è accompagnare almeno 12 nuove imprese l’anno per tre cicli annuali di attività, supportando così almeno 36 startup, italiane e straniere.

L’offerta di Magic Mind consta di sei pilastri sui quali le startup selezionate potranno far crescere il proprio progetto fino a realizzarlo come business avanzato: fino a 90.000 euro di investimento iniziale in combinazione di contanti e servizi, oltre 20 postazioni a disposizione per i founder, percorsi di accesso al mercato attraverso tavole rotonde con i partners del programma, oltre dieci servizi aggiuntivi sponsorizzati dai partners, fino a 120.000 euro di finanziamenti per i laureati selezionati dal programma, supporto end2end su prodotti business e investimenti.

Per raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi, Magic Mind può contare su una serie di partner di rilievo internazionale che renderanno possibile anche le implementazioni dei progetti che verranno selezionati. Tra i corporate partner figurano IbmExpriviaBricomanDentonsGruppo Scai, Angelini VenturesIC Infocamere. Fondazione Bruno Kessler e Associazione italiana per l’Intelligenza Artificiale saranno invece i partner tecnici, mentre la Fondazione Compagnia di San Paolo agirà come ecosystem partner.

La Fondazione Compagnia di San Paolo sostiene Magic Mind nella convinzione che il programma, rappresentando un trampolino di lancio per le migliori startup europee nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale, contribuisca a dare un impulso all’ecosistema dell’innovazione locale e nazionale.

Particolare attenzione verrà posta sull’aiutare le startup selezionate a stabilizzarsi e crescere sul territorio. Nella cornice della Piattaforma Acceleratori, la Fondazione ha finora supportato 51 startup, di cui 27 straniere, riuscendo a far insediare sette di esse a Torino.

Il percorso esplorativo avviato dalla Compagnia di San Paolo in ambito AI – plasmato dai due Bandi tematici e arricchito dall’ingresso in Magic Mind – sta portando la Fondazione a maturare una propria visione di “AI per il bene comune”, in cui la potenza degli algoritmi viene messa al servizio della resilienza dei territori e del benessere delle comunità.

La fase preliminare di Magic Mind ha preso avvio con l’apertura della call. Dal 17 ottobre 2022 al 19 gennaio 2023 si susseguiranno i bootcamps durante i quali le startup selezionate potranno illustrare i propri progetti nel dettaglio. L’8 febbraio 2023 si terrà il pitch day e l’avvio del programma di accelerazione per i progetti, che si chiuderà il 24 maggio 2023.


Ti potrebbero interessare anche: