Notizie | 23 settembre 2022, 12:07

Imprese anti-hacker: in Piemonte boom di assunti

Imprese anti-hacker: in Piemonte boom di assunti

Le imprese anti-hacker in Italia hanno ormai superato quota 3mila unità e continuano a crescere. I nostri paladini della cybersecurity, infatti, negli ultimi nove mesi hanno messo a segno un incremento superiore al 5%, dopo il vero e proprio balzo fatto registrare nel biennio 2018-2020 (+32%).

Secondo un’elaborazione di Unioncamere-InfoCamere, pubblicata sull’ultimo numero del magazine digitale “Unioncamere, economia e imprese”, lo scorso anno è proseguito anche l’aumento del numero degli addetti (+700 tra il 2020 e il 2021), passati da 28.400 a 29.100 unità, corrispondenti a una media attuale di 9 addetti per azienda.

La concentrazione più elevata di queste imprese si registra nel Lazio, dove al 30 giugno scorso avevano sede 708 imprese (il 22% del totale). Al secondo posto c’è la Lombardia con 581 imprese. Seguono, per diffusione di imprese anti-hacker, Campania con 317 imprese, Sicilia con 216 e Veneto con 209.

Sul fronte degli addetti, le imprese che hanno creato più opportunità di lavoro sono localizzate in Lombardia, Lazio e Trentino-Alto Adige che, con i loro 18mila addetti, rappresentano il 62% di tutto il settore. La Campania, al sesto posto in questa classifica, è la prima tra le regioni del Mezzogiorno con 1.461 addetti e il 5% del totale.

Per quanto riguarda gli occupati nelle imprese anti-hacker, il Piemonte è la regione che, l'anno scorso, ha fatto registrare il secondo maggiore incremento percentuale, essendo arrivata a contarne 999, il 30,8% in più rispetto al 2020. E' stato invece del 7,5% l'aumento del numero delle sue imprese attive nel settore, rispetto alla fine di settembre 2021. Così sono diventate 143.

Complessivamente, le tre regioni del Nord Ovest al 30 giugno appena passato potevano vantare 188 imprese anti-hacker, 17 più di nove mesi prima: 37 la Liguria, che nel periodo ne ha perse tre e la Valle d'Aosta 8, come a fine settembre.

Quanto ai dipendenti delle imprese specializzate in cybersecurity, il Nord Ovest è salito a quota 1.091, dei quali 81 in Liguria e 11 in Valle d'Aosta.




Ti potrebbero interessare anche: