Manager | 07 settembre 2022, 08:10

La biellese Monterisi finalista del premio GammaDonna

La biellese Monterisi finalista del premio GammaDonna

Dai protocolli di comunicazione wireless sottomarina, ai prodotti ad alte prestazioni per la nuova frontiera spaziale. Dall’intelligenza artificiale in simbiosi con il lavoro dei traduttori, alla piattaforma di supporto psicologico online. Dalla trasformazione degli scarti della lavorazione del riso per ricavare materiali bio per l’edilizia, all’ecommerce sostenibile che valorizza il Made in Italy artigianale, all’eccellenza nello stampaggio nei settori automotive e nautico.

Ecco di che cosa si occupano le sette finaliste del riconoscimento di GammaDonna, che dal 2004 valorizza l’iniziativa imprenditoriale femminile innovativa, con l’obiettivo di contribuire a ridurre il gender gap in campo socio-economico attraverso esempi d’impresa virtuosi. Sette donne alla guida di imprese che operano in settori molto diversi, ma unite da una tangibile e fortissima propensione alla sostenibilità e all'innovazione: nel business e nella gestione d’impresa.

Tra le sette finaliste c'è una biellese: Tiziana Monterisi, a capo della Ricehouse. Tiziana Monterisi è cofondatrice e ceo di Ricehouse, B-Corp nata nel 2016 con l’obiettivo di rendere sostenibili due dei settori più impattanti in assoluto: agricoltura e edilizia.

Si definisce una nativa ecologica perché da sempre ha cercato soluzioni alternative nel mondo delle costruzioni. Dalla sua ricerca ed esperienza pluriennale nella bioarchitettura nasce Ricehouse, azienda che, con un modello di economia circolare, utilizza materiali di scarto del riso per produrre mattoni, intonaci, finiture e pavimenti e creare edifici completamente autosufficienti e rigenerativi, in cui natura, innovazione e tecnologia si fondono completamente.

I futuri obiettivi aziendali riguardano lo sviluppo di nuovi prodotti e progetti creativi, non necessariamente legati al settore edile, tramite collaborazioni con società terze e l’esportazione del know-how acquisito in altri territori nel mondo.

Durante la finale del premio saranno proclamate anche le vincitrici del Women Startup Award powered by Intesa Sanpaolo Innovation Center per la startupper più innovativa; dell’Assist Digital Award per imprenditrici che utilizzano il digitale per creare impatto positivo su persone, comunità, territori, società e ambiente; del Giuliana Bertin Communication Award, riconoscimento di Valentina Communication per l’imprenditrice distintasi nel campo della comunicazione.


Ti potrebbero interessare anche: