Compleanni - 31 luglio 2022, 09:24

COMPLEANNI AD AGOSTO

Giulio Biino

Giulio Biino

Enordovest segnala diversi protagonisti dell'economia locale che compiono gli anni in agosto.

Il giorno 2: Marco Cusinato, top manager e consigliere di amministrazione Reply, un gioiello del listino borsistico piemontese (1970, Torino).

Il 3: Giulio Biino, notaio, presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, presidente del Salone del Libro di Torino e della Fondazione Circolo dei Lettori (1962, Torino); Patrizia Mellano, Segretario generale Camera di commercio di Cuneo (1961, Cuneo); Diego D'Amato, presidente e amministratore delegato di Bureau Veritas Italia (1974, Cuneo).

Il 4: Ugo Curtaz, Segretario del cda de La Scialuppa CRT Onlus - Fondazione antiusura; consigliere di amministrazione dell' Associazione Forte di Bard, presidente CMF Ru Brean, membro consiglio direttivo Papai e Mamae, Sarre 2mila (1950, Gressan).

Il 5: Luca Filippone, direttore generale della Reale Mutua Assicurazioni e titolare di diversi incarichi in società di Reale Group (1966, Barcellona).

Il 6: Fabrizio Ricca, assessore della Regione Piemonte all'Internazionalizzazione, alle partecipate, alla sicurezza, all'immigrazione e, fra l'altro, allo sport e alle politiche giovanili (1985, Torino).

Il 7: Ferruccio Fazio, sindaco di Garessio, presidente Fondazione Tecnomed-Università Milano Bicocca e della Pharma, senior advisor Ey-Ernst&Young (1944, Garessio).

L'8: Marco Ferrando, caporedattore Il Sole 24 Ore responsabile Finanza e mercati (1977, Torino); Anna Cossetta, direttore Fondazione De Mari di Savona (1972, Savona).

Il 9: Pier Luigi Amerio, vice presidente Confedilizia, presidente Confedilizia Piemonte-Valle d'Aosta e Ampic, membro della Fondazione dell'Avvocatura torinese Fulvio Croce, avvocato (1947, Torino).

Il 10: Teresio Testa, chief lending officer Banco Bpm (1962, Alessandria); Lucio Zanon di Valgiurata, presidente di Fenera Holding e del Credito Emiliano (1956, Torino).

Il 12: Fiorella Altruda, presidente di Biondustry Park, consigliere di amministrazione di Diasorin, direttore del Centro di Biotecnologie molecolari, professore di Biologia applicata all'Università di Torino (1952, Torino); Massimo Bianchi, avvocato, sindaco di diverse società (1956, Tortona); Francesca Culasso, docente di Economia aziendale all'Università di Torino, consigliere di amministrazione Iren, Equiter, Sanlorenzo, Intesa Sanpaolo Innovation Center, Fondazione Franca e Diego De Castro (1973, Moncalieri).

Il 13: Domenico Peiretti, amministratore delegato di Prima Industrie (1950, Osasio); Alessandra Perrazzelli, vice direttore generale della Banca d'Italia (1961, Genova).

Il 14: Fernando Lombardi, ex presidente della Fondazione Cr Vercelli (1950, Vercelli); Andrea Corsaro, sindaco di Vercelli (1968, Vercelli).

Il 15: Carlo Bo, sindaco di Alba (1970, Carmagnola).

Il 16: Alberto Bertone, presidente e amministratore delegato Fonti di Vinadio-Acqua Sant'Anna, Consigliere superiore della Banca d'Italia (1966, Torino); Veronica Buzzi, presidente di Buzzi Unicem, consigliere di amministrazione di Banca Patrimoni Sella & C (1971, Albenga); Giorgio Airaudo, segretario generale della Fiom Piemonte (1961, Torino); Vincenzo Tedesco, direttore generale Politecnico di Torino (1967); Chiara Caucino, assessore Regione Piemonte a Politiche per la casa, Personale e organizzazione, Affari legali (1973, Biella); Marcello Mazzù, segretario del Partito Democratico di Torino (1957, Torino).

Il 17: Paolo Zannoni, presidente della novarese Autogrill (1948, Ravenna); Giuseppe Zampini, ex presidente di Confindustria Liguria e Ansaldo Energia (1946, Belluno); Paolo Cesare Odone, presidente Aeroporto di Genova, vice presidente Camera di commercio di Genova (1942, Genova); Paolo Musumeci, amministratore delegato della Musumeci Editore di Aosta (1957, Aosta).

Il 19: Umberto Bocchino, docente di Economia di aziende dell'Università di Torino, commercialista, direttore Abirel, presidente Organismo di vigilanza di Smat e del collegio sindacale dell'Acquedotto del Monferrato e della Swarco (1959, Pinerolo).

Il 20: Germano Turinetto, presidente della torinese Vivibanca, protagonista nazionale nei finanziamenti contro Cessione del quinto (1948, Torino).

Il 21: Alberto Bertin, presidente del Consiglio della Regione Valle d'Aosta (1966, Aosta).

Il 22: Ezio Raviola, imprenditore, presidente della Fondazione Crc di Cuneo, membro del Comitato esecutivo dell'Acri (1967, Mondovì).

Il 25: Marco Boroli, imprenditore con numerosi incarichi nel gruppo De Agostini, è anche consigliere di amministrazione della B&D holding e della controllata Dea Capital (1947, Novara); Claudio Corradino, sindaco di Biella (1959, Cossato); Cesare Rossini, vice presidente Fondazione Cr Alessandria; presidente Alegas, presidente Fondazione Slala, consigliere di amministrazione Farmal e Confidare, titolare dell'omonimo studio legale (1968, Alessandria).

Il 26; Edoardo Cavagnino, presidente della Gelati Pepino (1983, Mentone), vice presidente Exclusive Brands Torino; Patrizia Paglia, presidente Confindustria Canavese, presidente Advisory Board Nord Ovest Unicredit, amministratore delegato Iltar-Italbox Industrie Riunite, Polistamp Engineering, Proge Engineering, Eva Green Power, consigliere di amministrazione Iren e Ciac, componente Consiglio Cdc Torino (1971, Torino).

Il 27: Riccardo Corino, direttore generale della Banca d'Alba e presidente del Centro studi Beppe Fenoglio (1958, Alba); Giorgio Abonante, sindaco di Alessandria (1975, Alessandria),

Il 28: Paolo Pininfarina, presidente dell'omonima azienda fondata dal nonno (1958, Torino); Ernesto Lavatelli, consigliere di Indirizzo Fondazione Compagnia di San Paolo (1948, Genova).

Il 29: Antonio Casu, amministratore delegato Italdesign (1971, Torino).

Il 30: Roberta Siliquini, componente consiglio generale Fondazione Compagnia di San Paolo (1966, Torino).

Il 31: Barbara Graffino, imprenditrice, head of operations Italy di Talent Garden, cofondatrice di We Trust e, fra l'altro, componente del consiglio generale della Fondazione Compagnia di San Paolo (1984, Torino).




SU