Bandi & Concorsi | 28 luglio 2022, 08:22

Compagnia di San Paolo turbo dell'open innovation

Compagnia di San Paolo turbo dell'open innovation

Attraverso il modello Collective Projects, la Fondazione Compagnia di San Paolo, ESCP business school e Réseau Entreprendre Piemonte intendono raggiungere l’obiettivo ambizioso di avvicinare enti e organizzazioni del terzo settorestartup e pmi a un progetto di open innovation in grado di promuovere la contaminazione tra i loro differenti sistemi di appartenenza.

L’open innovation o innovazione aperta è infatti un approccio strategico e culturale in base al quale le imprese investono in progettualità, soluzioni, strumenti e competenze che arrivano dall’esterno, in particolare da startup, università, istituti di ricerca e incubatori, per creare maggiore valore sui territori e competere al meglio sul mercato allo stesso tempo.

Il progetto Collective Projects è volto, da un lato, ad attrarre i talenti sul territorio attraverso un modello didattico innovativo, pensato per ridurre il mismatch tra competenze e necessità di organizzazioni sia profit sia non profit; dall’altro, a promuovere il consolidamento dell’ecosistema dell’innovazione torinese attraverso un’azione di formazione e accelerazione culturale rivolta a una nuova generazione di imprenditori e innovatori.

I soggetti che verranno coinvolti nel progetto di open innovation e che lavoreranno con i team di studenti dei Collective Projects di ESCP appartengono alle seguenti categorie: enti del terzo settore, ammissibili a contributo per Fondazione Compagnia di San Paolo e che operano nei settori: cultura, sociale, sport e ambiente; startup inserite nell’ecosistema dell’innovazione principalmente piemontese; aziende consolidate con vocazione all’innovazione e all’innovazione sociale.

Gli enti dovranno, inoltre, soddisfare i seguenti requisiti: individuare un rappresentante/referente che rimanga in contatto con gli studenti per fornire i materiali necessari e controllare lo stato di avanzamento dei lavori, che partecipi agli incontri (Kickoff meeting, incontri collettivi, esame finale) e che abbia padronanza della lingua inglese; Ddedicare almeno 2 ore in settimana ai team di studenti (in presenza o in remoto); fornire materiali necessari per svolgimento dei lavori (preferibilmente materiali e documenti divulgabili etc…).


Ti potrebbero interessare anche: