Piazza Affari | 19 luglio 2022, 18:52

La vendita di De Ligt rende alla Juve 31 milioni

Andrea Agnelli

Andrea Agnelli

La Juventus, controllata da Exor, che fa capo alla famiglia Agnelli-Elkann-Nasi, ha raggiunto l’accordo con la società FC Bayern München per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matthijs De Ligt a fronte di un corrispettivo di 67 milioni, pagabile in quattro esercizi, che potrà essere incrementato, nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva del calciatore, per un importo non superiore a 10,0 milioni, al raggiungimento di specifici obiettivi sportivi.

Questa operazione genera un effetto economico positivo sull’esercizio della società bianconera presieduta da Andrea Agnelli  pari a 30,7 milioni, già al netto di 1,7 milioni di oneri relativi al contributo di solidarietà previsto dal regolamento Fifa.

Ti potrebbero interessare anche: