Mostre - 16 giugno 2022, 08:10

A Rivara il bel Canavese di Paula Palumbo

A Rivara il bel Canavese di Paula Palumbo

“Rivara e il Canavese di Francesco Paula Palumbo” è il titolo della mostra di pittura visitabile alle ex Serre Villa Ogliani, a Rivara, dal 18 giugno al 24 luglio.

Dopo la mostra del maggio 2009 e del dicembre-febbraio scorso a Rivarolo, le opere del Maestro Francesco Paula Palumbo ritornano nuovamente in Canavese, zona di elezione dell’Artista.

“La mostra a Rivara – ha recensito Claudio Palumbo - ha un significato particolare, perché alcuni dipinti traggono spunto da questa cittadina e dai suoi dintorni. Inoltre, gli echi della recente esposizione a Rivarolo hanno consentito il ritrovamento di altre opere, appartenenti a collezioni private, che si ispirano al territorio rivarese e vengono qui esposte”.

La mostra a Villa Ogliani si pone come obiettivo principale quello di suggerire una continuità con l’ottocentesca “Scuola di Rivara” (1860-1880). Infatti, assiduamente negli anni 70 e 80 del secolo scorso, il Maestro, con altri artisti e critici d’arte, organizzò in questi luoghi numerose mostre, estemporanee, concorsi d’arte e momenti conviviali soprattutto d’estate.

“Come i pittori del “cenacolo rivarese” ci si ritrovava così a soggiornare e a dipingere nel cuore del Canavese, traendo ispirazione per i dipinti di paesaggio – ha scritto Claudio Palumbo - In particolare, con il quadro Scorcio di Rivara, l’Artista rese simbolicamente omaggio a quella “Scuola di pittori”, che ricreavano nei dipinti le intense tonalità verdi del Canavese, il cosiddetto “verde di Rivara”.

Ti potrebbero interessare anche:

SU