Notizie | 18 maggio 2022, 19:30

Auto Europa, ad aprile Stellantis perde più di tutti

Auto Europa, ad aprile Stellantis perde più di tutti

Nel complesso dei Paesi dell’Unione europea allargata all’Efta e al Regno Unito, ad aprile le immatricolazioni di auto ammontano a 830.447, il 20,2% in meno rispetto ad aprile 2021. E nei primi quattro mesi, le vendite sono state 3.583.587, con una variazione negativa del 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Ad aprile, unicamente la Lituania ha registrato un crollo del mercato (-34,9%) superiore a quello dell'Italia (-33%); mentre nel quadrimestre il dato del nostro Paese (-26,5%) è risultato il più negativo di tutta l'Europa Occidentale.

“Anche ad aprile, come già nel mese precedente, il mercato auto europeo riporta un forte ribasso a doppia cifra (-20,2%) - ha commentato Paolo Scudieri, presidente di Anfia - proseguendo il trend negativo in corso ormai da dieci mesi consecutivi. Escludendo il 2020, anno della pandemia, siamo di fronte all’aprile dai volumi più bassi in assoluto da quando Acea effettua la rilevazione. Risultati che derivano, in buona parte, dal prosieguo, in tutta Europa, delle ben note difficoltà nella gestione delle supply chain, che pesano sia sul fronte della produzione che su quello della domanda”.

Tra i grandi costruttori, Stellantis è quello che ad aprile ha perso di più: 155.861 le vetture vendute (-31% rispetto allo stesso mese del 2021), mentre il gruppo Hyundai è l'unico ad avere incrementato le immatricolazioni, risultate 88.952 (+13,2), così che la sua quota di mercato è salita al 10,7% (dal 7,6% di aprile dell'anno scorso), superiore pertanto anche al 8,5% di Renault.

Al gruppo Volkswagen è stata attribuita la quota del 24,1% (26,7% ad aprile 2021), a Stellantis il 18,8% (21,7%), al gruppo Bmw il 7,6% (/,4%), al gruppo Toyota il 7,2% (6,2%), a Mercedes Benz il 6,1% (6,3%), a Ford il 4,9% (48%).

In particolare, per quanto riguarda il gruppo Stellantis, guidato dal portoghese Carlos Tavares, soltanto due marche hanno avuto in aprile più acquirenti che nello stesso mese 2021: si tratta della Ds che ne ha contati 3,909 (+17,7%) e dell'Alfa Romeo che ne ha avuti 2.056 (+6,1%).

Ti potrebbero interessare anche: