Protagonisti | 23 aprile 2022, 15:53

Paola Muratorio e Alice Vatta in Fincantieri

MARCO DE BENEDETTI VICE PRESIDENTE MONCLER - CERETTI CONFERMATO AD DEA CAPITAL - I CANDIDATI DI MASSIMO SEGRE PER MIT SIM - RODOLFO DE BENEDETTI AL VERTICE SOGEFI

Alice Vatta

Alice Vatta

ALTRE DUE “NOSTRE” NEL CDA FINCANTIERI

Nella lista per il prossimo Consiglio di amministrazione di Fincantieri, presentata da Inarcassa, che possiede il 2,2% della quotata controllata da Cdp - Cassa Depositi e Prestititi, due dei candidati sono donne del Nord Ovest: l'imperiese Paola Muratorio e la torinese Alice Vatta.

Nata ad Imperia nel 1949, Paola Muratorio, laureata cum laude in Architettura al Politecnico di Torino nel 1973, è già consigliere di Fincantieri dal 2016 e, fino a pochi mesi fa era presidente di 2iRete Gas, dopo essere stata consigliere di amministrazione in Fimit sgr, componente del Comitato consultivo del fondo Kairos Centauro e, fra l'altro, consigliere di Enel Green Power. Nel corso della sua carriera professionale ha sviluppato molti progetti urbanistici e di edilizia infrastrutturale e terziaria, tra i quali il progetto per il porto turistico di Santo Stefano al Mare, capace di far attraccare mille imbarcazioni e quello per la nuova sede della Camera di commercio di Imperia, che comprende la ristrutturazione di un edificio industriale degli anni ‘20. Dal 1985 al 1996 è stata presidente dell’ordine degli architetti di Imperia ed eletta delegata Inarcassa, della quale è poi diventata prima vicepresidente e, per tre successivi mandati, presidente. È stata anche componente del Consiglio direttivo Adepp, l’associazione di categoria della previdenza privata.

Quanto ad Alice Vatta, nata a Torino nel 1975, lavora per Business Performance Institute (Bpi), società di consulenza di Torino che disegna e implementa programmi di crescita delle competenze e della leadership delle risorse manageriali, dove è responsabile anche di una task force dedicata al business development nel settore tecnologico e start-up. E' consigliere di amministrazione della quotata Hera e socia di Angels4Women, associazione di business angels di Milano finalizzata a sostenere l’imprenditoria femminile, promossa da Axa Italia e Impact Hub Milano. Fra l'altro, è stata principal di Bain & Company e di McKinsey & Company. Laureata in Ingegneria civile al Politecnico di Torino, ha un Master of Business Administration, conseguito alla University of California a Berkeley.

MARCO DE BENEDETTI VICE PRESIDENTE MONCLER

Il torinese Marco De Benedetti, uno dei tre figli di Carlo, è stato nominato vice presidente della Moncler, big italiano del lusso controllato e guidato da Remo Ruffini, presidente e amministratore delegato, incarico quest'ultimo che condivide con Luciano Santel e Roberto Eggs.

Il nuovo Consiglio di amministrazione di Moncler per il triennio 2022-2024, comprende anche i piemontesi Carlo Rivetti e Gabriele Galateri di Genola, tutti tratti dalla lista presentata dall’azionista Double Rs (già Ruffini Partecipazioni), titolare di una partecipazione rappresentativa del 19,9% del capitale sociale di Moncler.

CERETTI CONFERMATO AD DEA CAPITAL

L’assemblea dei soci di Dea Capital ha nominato il nuovo Consiglio di amministrazione destinato a restare in carica sino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2024. E' composto da nove membri, tratti dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza De Agostini, titolare del 67,062% del capitale: Marco Sala (neo presidente), Paolo Ceretti (confermato amministratore delegato), Nicola Drago, Donatella Busso, Daniela Toscani, Elena Vasco, Carlo Enrico Ferrari Ardicini, Mara Vanzetta e Dario Frigerio.

I CANDIDATI DI MASSIMO SEGRE PER MIT SIM

La Mimose del torinese Massimo Segre ha presentato la seguente lista di candidati alla carica di componenti del Consiglio di amministrazione della controllata Mit Sim: Corinna zur Medden, Gabriele Villa, Giovanni Natali, Sergio Carfizzi, Donatella De Lieto Vollaro, il novarese Roberto Franzo, Francesca Martino, la torinese Noemi Mondo, Gaia Sanzarello. La tedesca zur Medden è destinata a essere conferma presidente.

RODOLFO DE BENEDETTI AL VERTICE SOGEFI

L'assemblea degli azionisti della Sogefi, controllata dalla Cir della Fratelli De Benedetti, ha eletto il nuovo Consiglio di amministrazione, formato così da Patrizia Arienti, Maha Daoudi, Rodolfo De Benedetti, Mauro Melis, Monica Mondardini, Massimiliano Picardi, Frédéric Sipahi, Christian Georges Streiff. In particolare, Massimiliano Picardi, è stato tratto dalla lista di minoranza presentata dall’azionista Navig di Giorgio Zaffaroni, titolare del 3,33% dei diritti di voto. Successivamente, il cda ha confermato Monica Mondardini presidente e Frédéric Sipahi amministratore delegato.

Ti potrebbero interessare anche: