Manager - 13 aprile 2022, 21:31

Stellantis: a Tavares 19 milioni (contestati), a Elkann 7,9

John Elkann

John Elkann

Un po' più di 19 milioni di euro (per la precisione 19.153.507). E' la remunerazione assegnata da Stellantis all'amministratore delegato Carlos Tavares per il suo incarico nel 2021. Compenso contestato dalla maggioranza dei votanti all'assemblea dei soci del colosso automobilistico che ha come maggiore azionista Exor, la holding guidata da John Elkann. Il 52,1% dei partecipanti, infatti, ha espresso voto contrario, ritenuto però soltanto consultivo e non vincolante. La remunerazione di Tavares è per fissa per il 19% e variabile per il restante 81%.

Quasi identica la proporzione del compenso ricevuto l'anno scorso da John Elkann come presidente di Stellantis, il quale ha avuto 7,884 milioni di euro; mentre è stata di 203.782 euro la remunerazione del vice presidente Robert Peugeot e di 226.136 quella di Andrea Agnelli, consigliere di amministrazione.

Nello stesso giorno, l'assemblea degli azionisti della Ferrari, controllata Exor, ha approvato le remunerazioni 2021 dei suoi amministratori: il compenso del presidente John Elkann è stato di 336.938 euro, mentre è ammontato a 4,823 milioni quello dell'amministratore delegato Benedetto Vigna e di 81.062 quello del vice presidente Piero Ferrari.


 

Ti potrebbero interessare anche:

SU