Manager - 02 aprile 2022, 19:28

Gorlier nuovo amministratore delegato Comau

Pietro Gorlier

Pietro Gorlier

Comau, il cui capitale appartiene interamente a Stellantis, ha annuncia la nomina di Pietro Gorlier come chief executive officer (amministratore delegato) a partire dal 1° aprile 2022. “Arrivando in Comau con una significativa esperienza nel settore automotive e una consolidata conoscenza del settore dei servizi – si legge nel comunicato della società di Grugliasco - Gorlier rafforzerà il percorso di realizzazione degli obiettivi strategici dell’azienda. In questo ruolo lavorerà direttamente con Alessandro Nasi, che resta presidente”.

Con un background professionale di oltre 30 anni, il torinese Pietro Gorlier, classe 1962, prima di questo nuovo incarico, è stato chief Parts and Services Officer globale per Stellantis. Ha inoltre ricoperto diversi altri ruoli manageriali con responsabilità crescenti e comprovati successi, ricoprendo il ruolo di presidente & ceo di Mopar, ceo di Magneti Marelli e chief operating officer (Coo) della regione Emea di Fca. Dal 2011, Gorlier è stato membro del Group Executive Council di Fca.

Comau, che ha il suo centro direzionale a Torino, è un'azienda tecnologica leader nel settore dell'automazione industriale e della robotica, con una consolidata esperienza e presenza nel settore automobilistico, compresi i veicoli elettrici, nonché in settori emergenti come le energie rinnovabili, la logistica e la digitalizzazione. L'impresa opera attraverso una rete internazionale di 6 centri di innovazione, 5 digital hub e 9 stabilimenti di produzione, impiegando 4.000 persone in 13 Paesi. “Non ho dubbi che Pietro Gorlier farà leva sulla sua significativa esperienza nel settore e sulla sua conoscenza dei mercati globali, per rafforzare il nostro percorso di business attraverso l'innovazione e l'eccellenza, portando valore aggiunto per i nostri clienti” ha commentato il presidente Alessandro Nasi.

Come già annunciato da Stellantis, Comau si sta preparando a diventare un’entità indipendente e a quotarsi in Borsa. E la nuova nomina conferma l'impegno di Comau nel perseguire i suoi obiettivi strategici, che includono investire in tecnologie e soluzioni innovative, espandere la propria rete globale e supportare le esigenze di business dei propri clienti.

Ti potrebbero interessare anche:

SU