Piazza Affari | 18 gennaio 2022

Tinexta: acquisizione in Spagna da 31 milioni

Enrico Salza

Enrico Salza

Il gruppo Tinexta, leader nei servizi digital trust, cybersecurity, credit information & management e innovation & marketing services, ha acquisito la maggioranza della società spagnola Evalue Innovation, attraverso la società Warrant Hub, leader nella consulenza alle imprese per operazioni di finanza agevolata a sostegno di progetti di innovazione e sviluppo. L’accordo segna una nuova tappa nel processo di internazionalizzazione di Tinexta. Inoltre, la nuova acquisizione rafforza la vocazione europea di Warrant Hub, già presente in Belgio, Francia e Bulgaria, consentendole di sfruttare le potenzialità di sviluppo sia commerciale sia industriale, avviando un virtuoso scambio di know-how e best practices.

L’acquisizione del 70% di Evalue Innovation prevede il pagamento di un corrispettivo pari a 20,6 milioni di euro, inclusivo dell’indebitamento finanziario pro quota a fine 2021 pari a 0,4 milioni di euro, che è stato corrisposto con la liquidità esistente del gruppo. Il restante 30% di Evalue, detenuto dai soci fondatori, sarà regolato mediante opzioni put/call che potranno essere esercitate nel 2024 su una quota del 15% e nel 2026 su un’ulteriore quota del 15%, in base a specifici accordi. Il valore attualizzato di tali opzioni è stimato in 10,3 milioni di euro. Pertanto, l‘investimento complessivo per il 100% della società è stimato in 30,9 milioni di euro.

Evalue vanta una presenza capillare in tutta la Spagna, con sedi a Valencia, Madrid, Barcellona, Siviglia e Murcia. La società offre servizi di supporto per l’ottenimento di incentivi fiscali per progetti di r&d e innovazione tecnologica e servizi di finanza agevolata nazionale ed europea. Nel 2020 la società ha registrato ricavi per 8,5 milioni di euro, in crescita del 17,6% rispetto all’anno precedente e un ebitda di 4,3 milioni. I fondatori della società continueranno a operare come manager di Evalue.

“Il gruppo Tinexta – ha commentato il presidente Enrico Salza - cresce ancora all’estero, acquisendo dimensioni che ne fanno sempre più un soggetto di mercato in grado di dialogare con le maggiori realtà internazionali e potrà giovarsi di tutte quelle sinergie industriali e commerciali generate dalla presenza in altri Paesi, ma anche dello scambio e della fertilizzazione che derivano dalla contaminazione positiva con altre realtà”-

E Pier Andrea Chevallard, amministratore delegato di Tinexta, ha aggiunto: “La concentrazione degli operatori indirizzerà sempre di più la domanda verso i player di grandi dimensioni. Il nostro obiettivo è far sì che il gruppo Tinexta competa sul mercato internazionale nei settori dell’innovazione avanzata e della transizione digitale, offrendo prodotti e servizi sempre più specializzati”.

Ti potrebbero interessare anche: