Notizie | 10 dicembre 2021, 18:52

L'Italgas di Gallo conquista la Grecia

Paolo Gallo, ad Italgas

Paolo Gallo, ad Italgas

Italgas ha sottoscritto il contratto d’acquisto del 100% di Depa Infrastructure, in possesso di Hellenic Republic Asset Development Fund ed Hellenic Petroleum, per un corrispettivo (equity value) di 733 milioni di euro. L’accordo è stato firmato dall’amministratore delegato di Italgas, Paolo Gallo e dal ceo di Italgas Reti, Pier Lorenzo Dell’Orco. La firma è avvenuta alla presenza anche del ministro greco delle Finanze, Christos Staikouras. Il perfezionamento dell’acquisizione è subordinato al verificarsi di alcune condizioni, quali l’approvazione dell’operazione da parte dell’autorità di vigilanza greca e il clearing dell’autorità antitrust greca.

Depa Infrastructure detiene attualmente il 51% di Thessaloniki - Thessalia Gas Distribution, il 100% di Attiki Natural Gas Distribution Single Member Company e il 100% di Public Gas Distribution Networks, i tre principali player della distribuzione del gas in Grecia, che gestiscono complessivamente 6.900 chilometri di rete e 509.000 punti di riconsegna attivi.

Paolo Gallo, amministratore delegato di Italgas, ha commentato: “Oggi inizia una nuova e importante fase della storia recente di Italgas. Dopo circa vent’anni torniamo a operare all’estero e lo facciamo in un Paese come la Grecia che ha riconosciuto la nostra leadership tecnica e tecnologica e il nostro ruolo di partner strategico per affrontare in maniera efficace il processo di phase-out da carbone e lignite per la decarbonizzazione dell’economia. Il previsto forte aumento della domanda di gas sarà soddisfatto da una rete di distribuzione sempre più capillare, smart e flessibile, che distribuirà metano a un numero crescente di famiglie e sarà pronta ad accogliere gas rinnovabili come biometano e idrogeno verde”.

Ti potrebbero interessare anche: