Notizie | 09 dicembre 2021, 17:29

Imprese: 152.000 assunzioni nei prossimi tre mesi

Entro la fine di febbraio 110.890 nuovi contratti in Piemonte, 35.510 in Liguria e 5.700 in Valle d'Aosta

La farmacia Busatti a Torino, in via Monginevro

La farmacia Busatti a Torino, in via Monginevro

Sono 29.490 i contratti di assunzione programmati dalle imprese piemontesi in questo mese, valore che sale 110.890 se si considera l’intero trimestre dicembre 2021 - febbraio prossimo, 61.650 assunzioni in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente e 35.160 in più rispetto a dicembre 2019 - febbraio 2020. Questi sono alcuni dei dati, contenuti nel Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, che confermano anche per il Piemonte una tenuta della domanda di lavoro in questo ultimo scorcio del 2021.

Il 75,3% delle entrate delle aziende piemontesi riguarderà lavoratori dipendenti, il 17,3% lavoratori somministrati, il 2,4% collaboratori e il 5% altri lavoratori non alle dipendenze. La domanda di lavoro è trainata dai contratti a tempo determinato con il 63% delle entrate programmate, seguiti da quelli a tempo indeterminato con il 28% e dai contratti di apprendistato con il 6%. Pesano, infine, il 3% gli altri contratti.

Delle entrate previste in Piemonte nel mese corrente il 14% è costituito da laureati, il 33% da diplomati, mentre le qualifiche professionali e l’assenza di un titolo specifico pesano rispettivamente il 22% e il 30%.

Considerando complessivamente i dati del trimestre dicembre 2021- febbraio 2022 emerge come siano sempre i servizi a formare la fetta più consistente della domanda di lavoro con il 60% delle entrate (31.390 unità in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente e 13.420 in più rispetto a dicembre 2019 – febbraio 2020). L’industria programma 44.780 entrate, generando circa il 40% della domanda totale del trimestre e segnando un incremento di 30.260 entrate rispetto a dicembre 2020 - febbraio 2021 e 21.740 rispetto allo stesso periodo di due anni prima. Nel dettaglio, 37.260 entrate riguarderanno il comparto manifatturiero e 7.520 quello edile.

Tra i servizi si rileva un forte interessamento del comparto del commercio con 11.480 entrate previste nel trimestre in esame, pari al 10,4% delle 110.890 entrate complessive; dei servizi di trasporto, logistica e magazzinaggio con 13.590 assunzioni (12,3% del totale) e dei servizi di alloggio e ristorazione e servizi turistici (10.980 entrate).

Il 28% delle entrate previste a dicembre nella nostra regione sarà destinato a professioni commerciali e dei servizi, il 19% a dirigenti, specialisti e tecnici. Gli operai specializzati e conduttori di impianti genereranno il 31% delle entrate e solo il 12% sarà rappresentato da impiegati. I profili generici produrranno il 10% delle assunzioni del mese.

Per una quota pari al 32% le assunzioni interesseranno giovani con meno di 30 anni; percentuale che sale al 39% per impiegati, professioni commerciali e nei servizi.

A dicembre, la difficoltà delle imprese a reperire i profili ricercati riguarda il 37% delle entrate previste, dato in calo di circa 2 punti rispetto al mese precedente ma in aumento di circa 5 punti rispetto a dicembre 2019. La mancanza di candidati è la motivazione prevalentemente segnalata dalle imprese (22%), seguita dall’inadeguata preparazione dei candidati (12%).

Le professioni più difficili da reperire in regione a dicembre 2021 sono farmacisti, biologi e altri specialisti delle scienze della vita (82 aziende su 100); specialisti in scienze informatiche, fisiche e chimiche (66 aziende su 100); personale generico nelle costruzioni, dirigenti e direttori (entrambi con 63 aziende su 100 che dichiarano di aver difficoltà a trovare tali professionalità).

Per quanto riguarda le assunzioni programmate dalle imprese nelle altre due regioni del Nord Ovest, per il mese in corso sono 9.540 in Liguria e 3.470 in Valle d'Aosta, mentre per il trimestre dicembre 2021- febbraio 2022 sono 35.510 in Liguria (+16.750 rispetto allo stesso periodo precedente) e 5.700 in Valle d'Aosta (+2.850).


Ti potrebbero interessare anche: